Inter-Sampdoria, episodio grave in Curva: è bufera social

0
351

Spunta fuori un retroscena emerso nel bel mezzo di Inter-Sampdoria. L’accaduto ha del clamoroso. Ecco cos’è successo

Dopo essere stato ucciso a colpi di pistola nelle ore antecedenti a InterSampdoria, la Curva Nord nerazzurra, in seguito all’accaduto, ha dunque deciso di ‘omaggiare’ in qualche modo lo storico capo ultrà Vittorio Boiocchi, manifestando tutta quella che è la propria vicinanza.

Curva Nord Inter ©LaPresse

Nelle ore successive, la notizia ha inevitabilmente fatto il giro del web, con l’intera Curva Nord che ha sostanzialmente deciso di ‘tacere’ per tutto l’arco del primo tempo, provvedendo poi a lasciare vuoto il proprio settore di competenza (quello del secondo anello verde per intenderci). Nonostante questo, la vicenda sembra essere andata poi ben oltre le aspettative. In che maniera? Con alcuni sostenitori dell’Inter che hanno avanzato una richiesta non del tutto indifferente.

Retroscena surreale durante Inter-Sampdoria: ecco cos’è accaduto per alcuni istanti

Curva Nord Inter ©LaPresse

Per via di quanto accaduto precedentemente, alcuni componenti della Curva Nord nerazzurra hanno in seguito chiesto a famiglie e tifosi estranei agli ultrà di abbandonare il settore appartenente per l’appunto alla curva dell’Inter. Da lì, si è poi andato ben oltre, con alcune minacce e violenze che sono state in seguito ‘denunciate’ direttamente su Twitter da alcuni tifosi della ‘Beneamata’.