“Non mi è mai successo”: Inzaghi all’attacco dopo Bayern-Inter

0
162

Le parole del tecnico nerazzurro dopo la sconfitta in casa del Bayern: “Passando in vantaggio magari poi cambiava anche la partita”

“Passato un girone importante, stasera abbiamo disputato una buona partita contro una squadra di grande livello. Avremmo potuto sbloccarla subito con Lautaro, poi abbiamo cercato di rimanere in partita”. Così Inzaghi dopo la sconfitta, indolore, in casa del Bayern Monaco nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions.

Bayern-Inter 2-0, parla Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

A ‘Mediaset Infinity’ il tecnico nerazzurro ha criticato la scelta dell’arbitro di non assegnare il rigore per il tocco di braccio di Mane sulla conclusione di Barella: “Mai successo di vedermi negato un rigore dopo che l’arbitro era stato richiamato al Var. Passando in vantaggio magari poi cambiava anche la partita”. Quella prossima, per l’Inter, sarà importantissima per tastare le ambizioni Scudetto: “Ne mancano tre da qui alla sosta. La prima è la Juventus”. L’Inter la giocherà senza Lukaku, infortunatosi di nuovo. Il belga potrebbe rivedersi in nerazzurro a partire del nuovo anno: “Dispiace perché è un calciatore fondamentale e aveva dato segnali importantissimi in allenamento. Lo aspetteremo”.