Juve-Inter, affare senza precedenti: McKennie e 50 milioni per Bastoni

0
198

Manca poco alla sosta e i top club pensano già alle mosse di mercato da giocare a gennaio, in Premier League si vuol fare bottino pieno

Aver conquistato la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League è senza ombra di dubbio motivo d’orgoglio per Antonio Conte ed il suo Tottenham. Il primo dei tanti obiettivi stagionali è stato dunque raggiunto, ma gli altri sono ancora del tutto aperti. Al fine di raggiungerli, come solito, il tecnico intende mettere pressione a Paratici per limare una rosa già di per sé molto competitiva. E lo sguardo è sempre rivolto verso la Serie A, secondo quanto rivelato da ‘The Sun’.

Antonio Conte ©LaPresse

Il primo nome in cima alla lista d’interesse di Conte è quello di Wes McKennie, centrocampista di proprietà della Juventus, al quale gli ‘Spurs’ si erano avvicinati già in passato. Assieme a lui potrebbe essere il turno anche di Alessandro Bastoni, braccetto di sinistra della difesa a tre dell’Inter di Simone Inzaghi, sulla base di un’offerta da 50 milioni di euro.

Calciomercato, Bastoni oggetto del desiderio di Conte

Alessandro Bastoni ©LaPresse

Bastoni è tuttavia una pedina importantissima nei dettami tattici dell’allenatore piacentino, pertanto è altamente improbabile che la dirigenza nerazzurra decida di lasciarlo partire nel pieno della stagione, con l’obiettivo Champions League alla portata e le speranze di una rimonta in campionato per acciuffare il Napoli nella corsa Scudetto.

Da ricordare, però, che il Tottenham è una società ben propensa agli investimenti importanti: in passato hanno investito 150 milioni di euro per accontentare Conte, con Perisic a fare da apripista alla lunga coda di nomi. Il tecnico gradirebbe un centrale di difesa, un centrocampista e un altro attaccante per coprire i vuoti in tutti i reparti.