Calciomercato Inter, colpo Leao: data e maxi plusvalenza

0
357

Leao si allontana dal Milan. Il punto sul suo futuro e non solo. Ecco cosa accadde nel 2019: il retroscena è sorprendente

Nonostante i suoi numeri a dir poco impressionanti fatti registrare sino ad oggi, il fuoriclasse del Milan Rafael Leao, nelle ultime sue uscite, non è propriamente stato in grado di incidere come lui stesso in primis avrebbe voluto.

Rafael Leao in azione ©LaPresse

Lo dimostrano difatti le prestazioni offerte dapprima contro lo Spezia ed in seguito con la Cremonese proprio nella giornata di ieri, dove il portoghese – seppure sia entrato nella ripresa – è stato in grado di far registrare 0 tiri totali (dato pressoché sconosciuto per uno del suo calibro). Tralasciando questo fattore però, resta da capire ad ora quale sarà il suo futuro, in quanto lo stesso Leao ha un contratto che lo vede legato al Milan sino al prossimo 2024 e del tutto difficile da rinnovare, poiché il classe ’99 chiede sui 7 milioni per il rinnovo. Come se tutto questo non bastasse poi, l’ex Lille è inoltre impegnato in un’altra faccenda penale da sbrigare assieme allo Sporting Lisbona, ex club al quale deve ancora  16 milioni per via della sua rescissione sul contratto unilaterale a causa di un’aggressione da parte di alcuni tifosi a determinati calciatori. Nel mentre, sorge un particolare retroscena assieme all’Inter.

Calciomercato Inter, Leao e quell’affare per cui saltò poi tutto: Lukaku ‘colpevole’ numero uno

Rafael Leao ©LaPresse

Bisogna tornare ad inizio estate 2019 per poter vedere Rafa Leao accostato vicinissimo all’Inter. Sono trascorsi infatti ormai tre anni abbondanti da quando l’intera società nerazzurra avrebbe potuto anticipare il Milan con un assegno da 25-28 milioni di euro. Il problema a quel tempo fu però che il budget appartenente all’Inter era dedicato interamente – o quasi – all’affare riguardante Romelu Lukaku (e che portò poi quindi il belga ad Appiano). Vedendo dunque la crescita esponenziale avuta da Leao nell’ultimo anno e mezzo, ecco che forse può esserci un po’ d’aria di rimpianto in casa Inter per via di questo mancato affare. Tornando al futuro del calciatore però – viste le difficoltà sul rinnovo, almeno al momento – il Milan potrebbe arrivare a cederlo nella prossima estate per una cifra che si aggira intorno ai 100 milioni e passa di euro, realizzando così una super plusvalenza.