Dzeko, Inter o… Premier: destinazione clamorosa

0
535

I tifosi ‘osannano’ Dzeko. E’ lui la vera e nuova rivelazione di questa Inter. Ecco cosa filtra sul suo futuro

E’ Edin Dzeko una delle assolute certezze di questa Inter. Il centravanti classe ’86 non vuole proprio saperne di ‘appendere le scarpette al chiodo’ e a quanto pare non ha tutti i torti.

Edin Dzeko ©LaPresse

Protagonista anche lui – come buona parte di alcuni dei suoi compagni – di uno splendido avvio di stagione, l’attuale centravanti dell’Inter Edin Dzeko, nonostante tutte le difficoltà del caso, sta riuscendo ad esprimersi ad ottimi livelli anche in quest’annata. Già 7 gol e 4 assist collezionati in 20 gare complessive stagionali (di cui 1 rete e 1 assistenza rifilata proprio ieri al Bologna). Questo è quello che recita attualmente il suo tabellino di marcia. Il ‘Cigno di Sarajevo’, grazie al suo rendimento offerto infatti, non ha minimamente – se non soltanto in parte – fatto rimpiangere Romelu Lukaku a tutti i tifosi nerazzurri. A dire poi la sua sulla gara di ieri tenutasi contro la squadra di Thiago Motta, è stato lo stesso ex Roma ai microfoni di ‘Dazn’.

Dzeko a tu per tu: “Passo falso quello contro la Juve, ma sono contento per il gol ritrovato. Sul rinnovo? Non spetta a me dirlo”

Edin Dzeko ©LaPresse

“A dirla tutta, secondo me neanche noi stessi siamo consapevoli di quanto siamo forti. Anche contro la Juventus avremmo dovuto vincere per esempio e invece l’abbiamo persa per demeriti nostri. E’ vero, siamo a -11 dal Napoli e non ce l’aspettavamo, dobbiamo guardare avanti. Sul gol contro il Bologna? Sono andato in area e mi sono detto: ‘Ci provo’. Sul rinnovo con l’Inter? Non ci penso, non è una domanda per me”. Così Edin Dzeko ai microfoni di ‘Dazn’ al termine del match giocatosi contro gli emiliani. Da qui il punto sul suo futuro.

Calciomercato Inter, i possibili scenari sul futuro di Dzeko: nel frattempo Conte ed il suo Tottenham ci pensano

Antonio Conte ©LaPresse

Una volta giunti a questo punto della stagione, viene inevitabilmente da chiedersi quale sarà il futuro di Edin Dzeko. A tal proposito, nei prossimi mesi verranno intavolate alcune trattative sul suo eventuale rinnovo di contratto. Da qui però, tutto ciò che occorre è una dovuta serie di precisazioni. Seppur infatti, lo stesso Dzeko su tutti abbia voglia di continuare a giocare ad alti livelli – ipotesi che potrebbe gradire e non poco all’Inter – l’ora come ora ex Roma e City, potrebbe appunto avere voglia di una sua nuova avventura all’estero. In tal senso, occhio alle sirene inglesi: dove c’è il Tottenham di Antonio Conte – grandissimo estimatore del classe ’86 – che nel caso in cui dovesse appunto continuare a sedere sulla panchina degli ‘Spurs’ – potrebbe finire col fare più di un semplice pensierino sul bosniaco come futuro vice Kane.