‘Terremoto’ Mourinho: chiamata a Marotta, ecco cosa è successo

0
239

Il portoghese è alla Roma dalla scorsa stagione. A maggio ha conquistato la Conference League, un trofeo europeo che ai giallorossi mancava da 61 anni

Seppur in proporzioni decisamente inferiori, sottolineiamo decisamente inferiori, alla Roma Mourinho è riuscito a ripetere quanto fatto all’Inter: mettere in bacheca un trofeo europeo. A Milano fu la Champions dopo 45 anni, con l’ultima che la vinse la ‘Grande Inter’ di Helenio Herrera; nella Capitale la Conference League 61 anni più tardi la Coppa delle Fiere, fino a maggio scorso l’unica coppa internazionale conquistata dai giallorossi.

Calciomercato, Mourinho e il ritorno all'Inter
José Mourinho ©LaPresse

Mourinho non è quello di dieci anni fa, come normale che sia, ma nemmeno un ‘bollito’ come in molti sostenevano e sostengono oggi. Che poi sono gli stessi che perculavano Ancelotti… Certo, in campionato la sua Roma non ha fatto e non sta facendo cose straordinarie, con la scusante degli infortuni – su tutti quello di Wijnaldum – e di una rosa che forse un po’ tutti, noi compresi abbiamo sopravvalutato. La sconfitta nel derby con la Lazio e il pari col Sassuolo, più l’annesso e consueto scarica barile con parole offensive verso Karsdorp (anche se lui il nome non l’ha fatto…) hanno creato un po’ di malumore e chiacchiericcio nella Capitale. Di stamane le indiscrezioni che ipotizzano un suo addio alla fine di questa stagione, dunque con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto, fissata per l’appunto a giugno 2024. Dunque è già finito l’idillio coi Friedkin? Qualcuno sostiene di sì, ma è solo una voce perché dai proprietari americani filtra zero assoluto. Non parlano mai alla stampa, però hanno già iniettato tanti soldi nelle casse del club. Sempre queste indiscrezioni, portate alla ribalta da ‘La Repubblica’, aggiungono poi che Mourinho potrebbe tornare al Real Madrid, in caso di fine del secondo ciclo Ancelotti. Del resto il rapporto con Florentino Perez è rimasto splendido…

Calciomercato Inter, Mendes ‘offrì’ Mourinho a Marotta

Calciomercato, Mourinho e il ritorno all'Inter
José Mourinho ©LaPresse

A proposito di clamorosi ritorni, Mourinho desiderò tanto quello all’Inter quasi quattro anni fa, quando era chiaro che Spalletti sarebbe stato esonerato al termine del campionato. Il suo agente Jorge Mendes lo propose a Marotta, che declinò gentilmente perché aveva già scelto Antonio Conte. Il no dell’AD pare deluse moltissimo lo ‘Special One’, che mesi dopo firmò col Tottenham. Sulla panchina degli ‘Spurs’ durò un anno e mezzo prima del licenziamento e del successivo sì alla chiamata della Roma.