Intreccio clamoroso a gennaio: via Brozovic, c’è anche la Juve

0
65

Il centrocampista nerazzurro potrebbe essere invischiato in una trattativa di mercato in cui sarebbe coinvolta anche la Juventus con McKennie

Marcelo Brozovic è rientrato ufficialmente dall’infortunio che lo aveva colpito settimane addietro al muscolo flessore della coscia sinistra, restando a disposizione del mister Simone Inzaghi per le tre partite di campionato contro Juventus, Bologna e Atalanta.

Marcelo Brozovic ©LaPresse

Il suo minutaggio è stato inevitabilmente ridotto all’osso, ma questa scelta è stata fatta soprattutto in funzione di non appesantire il suo recupero ed agevolare una pronta guarigione anche in vista degli impegni del Mondiale in Qatar. Non ci sono alle spalle alcune questione tecniche, dunque, relative all’aver preferito Calhanoglu – nettamente più fresco e ben destreggiatosi in Europa – al suo posto. Ora che la competizione per Nazionali s’avvicina e con essa la sessione di mercato, l’Inter deve però guardarsi bene dai potenziali assalti delle pretendenti. Un filone che si ripete, ma questa volta con la gravante che su di lui ci sono gli occhi dell’ex allenatore Antonio Conte.

Calciomercato, Brozovic e McKennie doppietta di Conte

Weston McKennie ©LaPresse

Stando alle informazioni raccolta dal ‘Football London’, il centrocampista croato avrebbe stuzzicato l’interesse del tecnico del Tottenham per poter fungere da collante in fase di non possesso e di impostazione a centrocampo. Accanto a lui, Conte vorrebbe far figurare anche Wes McKennie, di proprietà della Juventus, in un duetto inedito. Le due operazioni potrebbero essere lanciate soltanto a patto che vi siano le condizioni necessarie, ma soprattutto che entrambi i calciatori ben figurino nel corso del Mondiale. Per loro potrebbe dunque essere una vera e propria chance di raggiungere la Premier League. Per il primo, tuttavia, l’intenzione resta pur sempre quella di continuare in nerazzurro.