Ronaldo all’Inter subito. E Mendes vende il big a 90 milioni

0
427

Il fuoriclasse portoghese potrebbe fare ritorno in Italia, c’è anche l’Inter tra le destinazioni concrete ma serve la cessione del big a giugno

La favola di Cristiano Ronaldo al Manchester United, tornato in Inghilterra dopo tanti anni e tanti trofei vinti con le maglie di Real Madrid e Juventus, è tristemente finita. Il calciatore non ha resistito un giorno di più alle critiche piovute nel corso delle ultime settimane, spingendo la dirigenza dei ‘Red Devils’ alla rescissione consensuale del contratto con effetto immediato.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Adesso il fuoriclasse portoghese è impegnato, come noto, con la sua Nazionale nelle sfide del Campionato del Mondo di Qatar, potendo dunque distrarre la propria attenzione e concentrarsi esclusivamente sul raggiungimento dell’obiettivo finale della competizione. Intanto, però, le voci sulle potenziali destinazioni si intensificano sempre più perché non c’è poi così tanto tempo a disposizione per decidere: CR7 deve trovare una nuova squadra di club entro la ripresa delle ostilità a gennaio. E tra le tante, come PSG e Chelsea oltre che club d’Arabia e di MLS, ci sono anche Milan, Rome e Inter su di lui.

Calciomercato, con Lautaro in Premier spazio a CR7

Lautaro Martinez ©LaPresse

Dando per assodato che sia la compagine rossonera ma soprattutto quella giallorossa – vicina al suo cartellino la scorsa estate – hanno qualche chance concreta dalla loro, anche i nerazzurri vogliono inserirsi nella corsa a Cristiano Ronaldo dietro proposta del suo superagente Jorge Mendes. Per poter coprire agevolmente i costi dell‘ingaggio, tuttavia, è necessaria una mossa pesante a giugno.

Potrebbe essere questo il momento della cessione del cartellino di Lautaro Martinez, con il doppio obiettivo di mettere ordine anche nei bilanci societari, per la bellezza di 90 milioni di euro. Anche in questo caso è la Premier League ad avere la meglio, con tanti club decisi a contendersi il talento argentino.