Contrattone a doppia cifra: Pif ‘spaventa’ l’Inter

0
671

Le big europee tornano ad incutere timore all’Inter. Marotta e soci corrono già ai ripari: la situazione in vista di giugno

La tattica predisposta dall’Inter negli scorsi mesi sta indubbiamente avendo gli effetti sperati: basti pensare per esempio all’enorme quantità di rinnovi predisposti dai nerazzurri sino a questo momento.

Ausilio e Marotta ©LaPresse

In tal senso, pensiamo per l’appunto ai prolungamenti di contratto siglati nel recente passato con gente come: Bastoni, e Lautaro…fino ad arrivare anche ad altri come Dimarco e Brozovic (giusto per citarne qualcuno). Tra questi però, ne mancherebbero altri come Dzeko, de Vrij e Skriniar (tutt’ora in scadenza di contratto). Non è un caso infatti, che già nella scorsa estate il Psg avesse tentato l’assalto definitivo al forte difensore slovacco. In virtù di tutta questa serie di motivi, l’Inter è dunque chiamata a lanciare qualche importante segnale in vista dei prossimi mesi. In che maniera? Chiudendo proprio per qualche altro rinnovo. Il primo nome difatti, è proprio quello di Milan Skriniar, anche se resta da dover comunque fare presente che la mossa di consegnarli la fascia da parte dell’Inter, potrebbe benissimo non bastare per evitare altre ‘avanzate’ offensive da parte dei più importanti club europei.

Calciomercato Inter, i nerazzurri lavorano al rinnovo di Skriniar: c’è anche il pericolo Premier però

Milan Skriniar ©LaPresse

Seppure il difensore slovacco sia vicinissimo a concordare il proprio rinnovo assieme all’Inter, gran parte delle altre squadre europee restare comunque lì in attesa dei possibili scenari (e con il mercato che nasconde sempre inaspettate insidie tra l’altro). In tal senso, occhio in primis alla Premier e ai loro rispettivi assalti last minute. Basti pensare per esempio al fondo Pif, importantissimo proprietario del Newcastle. I ‘Magpies’ si sono infatti già resi protagonisti di un’ottima campagna acquisti nella scorsa estate, portando di fatto a termine gli acquisti di Isak – costato la bellezza di 70 milioni – e Botman (con quest’ultimo che eventualmente di fianco a Skriniar formerebbe una super coppia difensiva). Da qui, resta da dover tenere ben presente l’ipotesi di una possibile offertona da parte di Pif e tutto il Newcastle, i quali potrebbero appunto pensare di arrivare ad offrire un contratto a doppia cifra pur di tentarlo.