L’ufficialità porta al grande addio: affare con Conte da 90 milioni

0
45

Conte torna a mettere ancora una volta l’Inter alle strette. Marotta e Ausilio sono ora in forte apprensione. Ecco cosa sta accadendo

A sorprendere in questo Mondiale, non è stata solamente l’uscita anticipata da parte di: Belgio, Danimarca e Germania, giusto per citarne qualcuna, ma anche il rendimento offerto da parte di alcune nuove giovani leve dal futuro assicurato.

Scenografia Qatar 2022 ©LaPresse

Difatti, c’è gente che sta ben figurando al fianco delle proprie nazionali. Pensiamo per esempio a: Yunus Musah ed Antonee Robinson (oltre che a Cody Gakpo, assoluto trascinatore della sua Olanda fin qui). I tre appena sopraccitati infatti, grazie ad una serie di buone prestazioni, sono così riusciti nell’intento di attirare la forte attenzione dei maggiori club europei, tra cui anche l’Inter. A quanto pare però, i due statunitensi e l’altro classe ’99 non sembrano essere i soli, in quanto c’è anche Josko Gvardiol (altro osservato speciale dei nerazzurri). Il difensore croato infatti, piace e non poco sia alla ‘Beneamata’, che in particolar modo a mezza Premier… ed è da qui che lo stesso classe ’02 non ha minimamente esitato un attimo a strizzare l’occhio verso un club di questi.

Gvardiol avvisa: “Al Lipsia sono felice, ma il Chelsea è un grande club. Il mio agente ne sta già parlando”

Josko Gvardiol ©LaPresse

Una volta intervenuto ai microfoni del ‘The Athletic’, il forte difensore croato – reduce dalla sontuosa prestazione fornita nel match di ieri contro il Belgio di Lukaku – ha da lì fatto il punto della situazione sul proprio futuro, ‘strizzando’ di fatto l’occhio al Chelsea. “Io a Londra? Il mio agente se ne sta già occupando, vedremo. In questo momento sono felice al Lipsia. Il Chelsea è senz’alcun ombra di dubbio un grande club e forse un giorno sarò un loro giocatore. Sarebbe bello, anche perché c’è Kovacic“. E’ stato con queste dichiarazioni che Josko Gvardiol ha difatti spaventato l’Inter. Il motivo? Beh, è certamente dovuto a nient’altro che non sia questo clamoroso intreccio di mercato.

Calciomercato Inter, Gvardiol spaventa i nerazzurri: ecco che prende quota l’effetto domino con Bastoni

Alessandro Bastoni ©LaPresse

Al termine del match di ieri, disputatosi tra Croazia e Belgio, Josko Gvardiol ha sostanzialmente ufficializzato il suo futuro passaggio al Chelsea (proprio come certificato anche dalle parole di prima). E’ lui difatti il vero ‘sogno’ estivo di Conte e del suo Tottenham, che, qualora dovesse seriamente rinnovare nell’imminente futuro assieme agli ‘Spurs’, potrebbe poi tornare già nei prossimi mesi all’assalto di Bastoni (tutto questo per via della vicenda Gvardiol chiaramente). Quanto al forte centrale ‘made in Italy’ dunque, è lo stesso classe ’99 a trovarsi in scadenza di contratto nel prossimo 2024, ma qualora dovesse rinnovare, ecco che l’Inter potrebbe arrivare a sparare altissimo, chiedendo perlomeno 80-90 milioni di euro per il suo cartellino.