“Felice della scelta”: battuta la concorrenza dell’Arsenal

0
40

Il giocatore è più che soddisfatto della sua decisione. Su di lui c’erano anche Arsenal e Lione. Parla l’agente

Non è iniziata al meglio la stagione dell’Inter, proprio come certificato anche dagli innumerevoli gol subiti in questo avvio iniziale. Né de Vrij, né Bastoni, né tantomeno Skriniar sono infatti riusciti nell’intento di impedire ad Handanovic di subire i 13 gol incassati nelle prime otto giornate di campionato.

Onana ha dato nuova linfa all'Inter - www.interlive.it
Andre Onana ©LaPresse

E’ stato solamente quando Andre Onana ha assunto in prima persona le vesti del numero uno nerazzurro che l’Inter ha da lì in poi ritrovato quella serenità che le ha in seguito permesso di rilanciarsi non soltanto in campionato, ma in Champions League, riuscendo, nonostante tutte le vicissitudini del caso, a superare un girone di ferro. L’estremo difensore camerunense ha infatti rappresentato un nuovo punto di partenza per tutta l’Inter, proprio come certificato anche dai suoi 5 clean sheet accumulati in stagione. A dire poi la propria sul rendimento offerto fin qui dal numero 24 nerazzurro, è stato proprio l’agente del calciatore stesso.

Botines non ha dubbi: “Onana è felice della scelta che ha fatto. A Milano si trova bene e sente l’affetto dei tifosi”

“Andre è più che motivato per affrontare il mese di gennaio, che sappiamo sarà molto duro. Ci saranno parecchie partite da disputare, penso soprattutto alla Supercoppa contro il Milan. Potrebbe essere quello il primo titolo da interista. Qui sente l’affetto dei tifosi e ha voglia di continuare così. È molto felice di essere a Milano, gli piace molto lo stile di vita che si respira qua in Italia. D’ora in poi tornerà più forte di prima”.

Onana felice di essere all'Inter - www.interlive.it
Andre Onana ©LaPresse

Sono state queste le parole di Albert Botines a ‘Tuttosport’, mettendo in evidenza proprio il fatto di quanto Onana si trovi bene a Milano… Lo stesso Onana che però ha avuto qualche problema di troppo in Nazionale, lo ‘scontro’ con il Ct del Camerun Song gli è costato l’addio anticipato al Mondiale: “Ho fatto tutti gli sforzi necessari per far sì che si arrivasse a trovare alcune soluzioni in merito a quanto accaduto, ma devo dire che non c’è stata la stessa volontà dall’altra parte. Certe cose sono difficile da digerire. Cerco sempre di promuovere i miei valori, gli stessi che mi sono stati insegnati durante tutti questi anni dalla mia famiglia. Ad ogni modo rispetto qualsiasi decisione di chi è a capo della nazionale del mio paese”.

Questa sui fatti la versione, ‘rubata a sua insaputa o forse no, di Song. “Ho detto ad Onana che non avrei più voluto lavorare con lui e si è messo a piangere. Gli ho detto: ‘Ieri ti ho chiamato e non sei venuto. Con gli altri mi sono confrontato. Tu chi sei invece per non avere un dibattito con me? Dovresti passare la palla ai lati e smetterla di correre dei rischi, possiamo perdere per questo’. E lui mi ha risposto: ‘Non voglio parlare con te, sto solamente facendo la mia parte’. Poi, invece di venire a parlare con me in hotel, è andato direttamente dal presidente federale Eto’o“.

Niente Arsenal e Lione per Onana: così l’Inter si è assicurata il suo nuovo numero uno

Bisogna ritornare nello scorso gennaio per poter rivedere Andre Onana siglare il suo pre-contratto assieme all’Inter. L’estremo difensore camerunense era ancora in forza all’Ajax, anche se per via di una serie di particolari vicende, lo stesso classe ’96 ha dovuto dire prematuramente addio alla porta dei ‘lancieri’, finendo praticamente fuori rosa. Marotta e sono riusciti ad avere la meglio su altri importanti club europei.

Onana ed il retroscena con l'Arsenal - www.interlive.it
Andre Onana ©LaPresse

I nerazzurri riuscirono ad essere più convincenti di tutti, battendo una concorrenza più che agguerrita, che vedeva in campo soprattutto Arsenal e Lione.