Tensione e scambio lampo: a gennaio in cambio di Correa

0
470

Correa è tra i calciatori dell’Inter dal futuro più incerto visto un rendimento troppo altalenante. L’argentino può finire al centro di un’ipotesi di scambio 

Stagione ancora una volta poco costante per Joaquin Correa, attaccante argentino arrivato a suon di milioni dalla Lazio ma che quasi mai ha ripagato poi in campo l’alto investimento fatto nei suoi confronti. Il nome dell’argentino è inoltre accostato in diverse circostanze all’addio con una suggestione iberica che torna di moda.

Calciomercato Inter, Isco ai ferri corti col Siviglia: Monchi può offrirlo per Correa
Correa © LaPresse

L’intreccio relativo a Correa potrebbe però partire da lontano, con un altro calciatore a fare da punto di partenza. Mirino puntato su quanto sta accadendo in casa Siviglia con Isco, trequartista spagnolo classe 1992 arrivato in estate a parametro zero dal Real Madrid, dopo una lunga e fruttuosa militanza ai ‘blancos’ che si è chiusa tra panchina e troppo infortuni, ma che nel complesso ha portato in dote anche vittorie storiche tra Liga e soprattutto Champions League. Nella capitale iberica Isco ha vinto praticamente tutto offrendo in diverse circostanze anche un apporto importante, salvo poi calare vertiginosamente soprattutto nell’ultima annata alla corte di Ancelotti. A Siviglia a costo zero sembrava un affare ma il rendimento del singolo e della squadra non è dei migliori.

Calciomercato Inter, Isco ai ferri corti col Siviglia: Monchi può offrirlo per Correa

Un gol e tre assist per Isco dal suo arrivo a Siviglia con un minutaggio piuttosto importante, a testimonianza che almeno i problemi fisici sono alle spalle. Il rapporto con l’ambiente andaluso si sta però velocemente deteriorando.

Calciomercato Inter, Isco ai ferri corti col Siviglia: Monchi può offrirlo per Correa
Isco © LaPresse

Dalla Spagna hanno evidenziato come il calciatore iberico abbia avuto una forte discussione col direttore sportivo Monchi che potrebbe quindi portare ad una cessione prematura rispetto al contratto siglato fino al 2024. Isco potrebbe quindi salutare Siviglia già il prossimo inverno qualora se ne presentassero le giuste circostanze in una squadra importante. È proprio qui che subentrano l’Inter e il ‘Tucu’ Correa.

Alla luce di una possibile avventura già ai titoli di coda in Andalusia, lo stesso Monchi potrebbe proporre anche all’Inter il nome di Isco in cambio proprio dell’attaccante argentino che a Siviglia ci ha già giocato e che troverebbe il connazionale Jorge Sampaoli che ne riserva anche grande stima. Potrebbe essere una richiesta proprio del tecnico albiceleste e il tutto potrebbe essere orchestrato anche attraverso uno scambio di prestiti, anziché a titolo definitivo. 3,5 milioni l’ingaggio di Correa, mentre Isco rispetto al Real ha subito una forte dieta dal punto di vista dello stipendio. Cionostante l’Inter rifiuterebbe comunque un’ipotesi del genere.