Inter messa all’angolo: firma gratis col Milan

0
43

Il club nerazzurro dovrà fare i conti con i rivali rossoneri per l’innesto difensivo a gennaio, Maldini sembra avere le carte in regola

Sin dalle prime battute del campionato di Serie A, quel che ha maggiormente preoccupato i tifosi nerazzurri sono state le prestazioni poco efficienti dei difensori dell’Inter soprattutto contro le squadre di grosso calibro.

Inzaghi preoccupato sulla situazione difensiva
Simone Inzaghi ©LaPresse

Non a caso il sodalizio di Viale della Liberazione allenato da Simone Inzaghi ha perso tutti gli scontri diretti, eccezion fatta per quello contro l’Atalanta. E alla ripresa delle ostilità post-Mondiale, dovrà affrontare la capolista Napoli in una prova di coraggio enorme.

Sebbene ci sia già stata una reazione positiva alle difficoltà avute in precedenza con prestazioni via via sempre più convincenti, soprattutto sul palcoscenico europeo della Champions League, questo potrebbe non bastare. A maggior ragione se la dirigenza nerazzurra è intenzionata a muoversi sul mercato di gennaio nella speranza di blindare Milan Skriniar e Alessandro Bastoni, ma lasciando Stefan de Vrij andare incontro al capolinea della sua avventura milanese. Sul primo restano alcune incertezze da sciogliere in relazione alla trattativa di rinnovo del contratto, molto vicina alla fumata bianca per una cifra vicina ai 7 milioni di euro stagionali. Quanto al secondo, invece, l’Inter deve difendersi dagli assalti della Premier League. Resta dunque l’urgenza di trovare almeno un profilo ideale che possa sostituire uno dei possibili partenti in caso di concretizzazione o dare man forte al reparto a prescindere da quelle che saranno le (improbabili) uscite a gennaio.

Calciomercato Inter, folta contesa per N’Dicka

Nel corso delle ultime settimane s’è molto parlato del giovane francese Evan N’Dicka, in scadenza di contratto con l’Eintracht Francoforte nel giugno del 2023. Sul calciatore non ci sembrano essere grandi speranze di un eventuale rinnovo, nonostante il club tedesco sia fortemente intenzionato a chiudere positivamente la trattativa nelle prossime settimane.

N'Dicka obiettivo Milan, sfuma il sogno Inter
Evan N’Dicka ©LaPresse

La Serie A, più in generale, resta una delle destinazioni appetibili con Juventus, Inter e Roma, tra le tante, ad averlo sondato in questi medi consci del suo potenziale. A queste si sarebbe poi inserito prepotentemente anche il Milan sotto l’attenta gestione di Paolo Maldini. Secondo gli esperti di mercato di ‘Fussball Transfers’, i rossoneri potrebbero seriamente dire la loro in quest’ottica.

Il difensore fa però gola anche all’esterno dei confini del territorio italiano, con l’Arsenal – oggi ancora salda al primo posto in classifica di Premier League e dunque ben vista sul panorama internazionale – che vorrebbe chiudere a gennaio l’acquisto diretto. Ad essa sarebbero in fase di osservazione anche Barcellona e PSG, ma non ci sono stati contatti espliciti. Non è ben chiaro in che modo il Milan possa decidere di operare in questa fase, sapendo di dover affrontare a viso aperto realtà molto forti economicamente. Verosimilmente l’Eintracht potrebbe fissare il prezzo del cartellino per tutti coloro i quali avessero quantomeno voglia di tentare l’affondo anticipato, senza attendere la guerra da parametro zero. Al momento, in ogni caso, il suo valore si attesta intorno ai 35 milioni di euro.