Accordo con l’agente: Demiral-Inter, soldi e scambio

0
40

Il rapporto di mercato tra Atalanta e Inter potrebbe essere esplorato ancora una volta. Non solo Scalvini: le ultime anche su Merih Demiral che potrebbe cambiare 

Spesso nelle sessioni degli ultimi anni di calciomercato l’Inter ha intrattenuto affari con l’Atalanta, soprattutto in entrata portando a Milano calciatori come Gagliardini, Gosens, Bastoni e non solo. Ora il focus è sulla difesa dove da tempo stuzzica Giorgio Scalvini.

Accordo con l'agente: Demiral-Inter, soldi e scambio
Merih Demiral © LaPresse

Il giovane e polivalente centrale atalantino non è però l’unico calciatore della Dea che potrebbe rientrare in ottica Inter. Va infatti tenuta d’occhio la vicenda legata a Merih Demiral, difensore turco ex Juventus che è stato acquistato per circa 20 milioni di euro più bonus, vivendo una prima metà di stagione a fasi alterne tra prestazioni di alto profilo ed altre meno. Qualche piccola polemica prima della sosta Mondiale c’è stata e secondo quanto evidenziato da ‘Calciomercato.it’ il Manchester United e la stessa Inter avrebbero messo il mirino su di lui, riaccendendo già i fari del mercato.

Calciomercato Inter, tra Demiral e Scalvini con uno scambio sullo sfondo

In ottica Inter peraltro Demiral sarebbe un difensore perfetto per il sistema di gioco. Già adatto a giocare a tre, il turco non avrebbe neanche bisogno di chissà quale fase di adattamento e digestione ai nuovi dettami tattici.

Accordo con l'agente: Demiral-Inter, soldi e scambio
Merih Demiral © LaPresse

Intanto Demiral è al lavoro in Italia con la sua Atalanta, mentre durante le sue vacanze in Turchia, dei ladri avrebbero fatto irruzione nella casa bergamasca. Una situazione spiacevole che per il momento non tocca il ragazzo che è focalizzato sul prossimo futuro, anche se non vanno sottovalutate piste di mercato già per gennaio. Non è infatti da escludere un’eventuale voglia del calciatore di cambiare aria con l’Inter, oltre allo United, alla finestra.

La stessa Atalanta potrebbe spingere per la cessione ai nerazzurri di San Siro, chiedendo una quindicina di milioni di euro più il cartellino di Giovanni Fabbian, talento classe 2003 in prestito alla Reggina, ed in ballo anche per Scalvini. Proprio quest’ultimo resta il preferito dall’Inter per la difesa, anche se il problema è che la società atalantina vuole almeno 40 milioni di euro e il ragazzo piace a diverse big europee. Un accordo con il suo agente, Tullio Tinti (lo stesso di Simone Inzaghi, Bastoni, Darmian) sarebbe invece molto semplice, visto anche il rapporto con Marotta, ipotizzando un un’eventuale tentativo di intesa sui 2 milioni di euro per i prossimi cinque anni.