Marotta incalza, Tiago Pinto non ci sta: obiettivo Inter al bivio

0
21

Il calciatore deve prendere una decisione sul suo futuro, se restare dov’è oppure sposare il progetto nerazzurro in funzione dell’addio di de Vrij

La questione relativa alla cinta difensiva non è una vera e propria emergenza, ma potrebbe presto diventarlo nel momento in cui l’Inter dovesse perdere qualche pezzo strada facendo e non trovare i giusti sostituti la prossima estate.

Skriniar e de Vrij, difesa dell'Inter
Skriniar e de Vrij ©LaPresse

Su Milan Skriniar si procede a rilento per ovvie ragioni: studiare ogni dettaglio per incastrare tutti i pezzi del puzzle nel modo giusto richiede tempo ed energie, eppure la strada imboccata sembrerebbe quella giusta. Anche per Alessandro Bastoni il discorso rinnovo è tutto aperto, con la giusta dose di fiducia che lo starebbe pian piano conducendo verso il prolungamento. Quanto a Stefan de Vrij, come già trattato in precedenza su ‘interlive.it’, il destino potrebbe portarlo a svestire la casacca nerazzurra già dalla prossima estate diventando uno degli appetibili parametri zero sul mercato.

Calciomercato, Smalling nome per la difesa: contesa con la Roma

A proposito di questa categoria di calciatori svincolati, il nome di Chris Smalling risuona ancora forte tra le sale degli uffici di Viale della Liberazione.

Smalling tra Inter e Roma
Chris Smalling ©LaPresse

Stando agli ultimi aggiornamenti, l’amministratore delegato Giuseppe Marotta coadiuvato dal prezioso aiuto del direttore sportivo Piero Ausilio avrebbero presentato agli intermediari del centrale inglese un’offerta di ingaggio al rialzo rispetto a quanto attualmente percepito alla Roma. Per ovviare il pericolo di ‘scippo’ a zero, al contrario, il dirigente giallorosso Tiago Pinto avrebbe invece contrattaccato con una proposta di rinnovo per altre due stagioni alle medesime condizioni di base, ovvero 3.5 milioni di euro. Certo è che, nel caso in cui Smalling dovesse riuscire a coprire il 50% delle presenze stagionali, il suo rinnovo diverrebbe automatico allo scattare di una clausola esplicitamente sottoscritta sul precedente contratto. Al di là di questa circostanza, però, la scelta ricadrà soltanto su di lui: sarà rinnovo o nuova avventura in Serie A, con la maglia dell’Inter? Presto per dirlo.