‘Allarme’ Inter: “Firma col Milan nelle prossime ore”

0
30

La notizia di una firma imminente in casa Milan potrebbe, indirettamente, far scattare un allarme per l’Inter. Ecco come il calciomercato invernale potrebbe evolvere

Paolo Maldini si è sbilanciato sulla questione del rinnovo di Bennacer. Secondo il dirigente rossonero, il centrocampista francese naturalizzato argentino sarebbe pronto a una firma di prolungamento col Milan già nelle prossime ore.

Milan firma vicina, allarme in casa Inter
Paolo Maldini ©LaPresse

Ci stiamo sentendo“, ha dichiarato Maldini. “Ci sono le videochiamate, e per questa ragione non dobbiamo incontrarci per forza di persona. Cercheremo di arrivare alla soluzione finale“. E qual è questa soluzione? Per il dirigente rossonero, ex capitano del Milan, la chiusura del rinnovo sarebbe vicina. “Sembra che le due parti vogliano la stessa cosa“, ha proseguito Maldini. “E ora vogliamo provare a chiudere. La nostra volontà c’è e quella del giocatore sembra che ci sia… Tutti quelli che volevano rinnovare hanno rinnovato”.

Cosa c’entra l’Inter in questi affari interni del Milan? La situazione è intricata… In pratica, la firma di Bennacer col Milan allontana definitivamente dal centrocampista ex Arles-Avignon, Arsenal, Tours ed Empoli tutte le pretendenti che si sono mosse negli ultimi giorni per ingaggiarlo. Vale a dire soprattutto Chelsea e, l’ex squadra, l’Arsenal. Entrambi i club inglesi, dunque, potrebbero buttarsi su Tielemans, in scadenza col Leicester City. E non è affatto escluso un tentativo già nei prossimi giorni, cioè entro la scadenza di questa sessione di gennaio. I più agguerriti, neanche a dirlo, sono i Blues.

Il Leicester non vorrebbe privarsi del venticinquenne Youri Marion A. Tielemans, ma sa di essere costretta a venderlo per non perderlo a zero a giugno. In questo senso, se il belga dovesse partire subito, i lancieri sarebbero costretti a intervenire sul mercato. E, guarda un po’, il nome che piace di più a Brendan Rodgers rimanda a un centrocampista della Serie A.

La firma di rinnovo con il Milan mette in crisi anche l’Inter

Insomma, secondo i tabloid britannici, se dovesse perdere Tielemans, il Leicester potrebbe pensare anche ad Hakan Calhanoglu e fare un tentativo per averlo subito. In Inghilterra si parla già di una possibile offerta sui 28-30 milioni. E come si comporterebbe l’Inter di fronte a una simile proposta? Non è difficile intuirlo: rifiuterebbe.

Leicester su Calhanoglu
Hakan Calhanoglu ©LaPresse

Calhanoglu è l’uomo più in forma del centrocampo interista insieme a Barella, e si è dimostrato finora importantissimo per Inzaghi, sia come mezz’ala che come regista, in assenza di Brozovic.

Quindi, nel momento in cui Paolo Maldini ha offerto in diretta informazioni sul rinnovo di Bennacer, i dirigenti dell’Inter potrebbero aver capito di doversi preparare al possibile assalto inglese su Calhanoglu. La firma di Bennacer con il Milan per il prolungamento di contratto potrebbe infatti scatenare la reazione del Chelsea, come sostiene per esempio il The Sun. I Blues sarebbero già orientati a spendere 40 milioni per arrivare a Tielemans subito. In Inghilterra, lo stesso Calhanoglu viene accostato anche al Chelsea. Ma per l’Inter il turco è un incedibile, proprio come Barella.

I recuperi di Barella e Calhanoglu

Simone Inzaghi spera di poter riavere uno tra Nicolò Barella e Hakan Calhanoglu già sabato prossimo contro il Verona. La situazione è delicata, e l’allenatore piacentino sa che non è il caso di rischiare, dato che presto si giocherà la finale di Supercoppa italiana, il derby valido per il primo titolo stagionale, in programma per mercoledì prossimo.

Recupero Barella per Verona
Barella ©LaPresse

Dall’altro lato, dopo il pareggio di Monza e la fatica fatta in Coppa Italia contro il Parma, Inzaghi capisce pure di non potersi permettere troppi calcoli. Affidarsi ancora a Gagliardini potrebbe essere rischioso. Le sensazioni delle ultime ore lasciano ben sperare: sembra che il turco sia già quasi del tutto recuperato. Quindi potrebbe essere lui il prescelto a scendere in campo contro il Verona.

Lukaku, di certo, riposerà. Inzaghi vuole recuperarlo almeno per la finale di Supercoppa. E pare che anche il belga si stia impegnando al massimo per ritrovare la forma ed essere presente all’appuntamento importante. Non sarà facile, lo sa anche il diretto interessato: per tornare quello di un tempo, Big Rom ha bisogno di giocare almeno quattro o cinque partite, con continuità.

Quanto a Marcelo Brozovic, è difficile pensare di rivederlo partire titolare al derby. Ma il croato, se tutto andrà bene, dovrebbe cominciare già domani ad allenarsi sul campo. La sua lunga assenza, specie in questa fase della stagione, si fa sentire.