Da Inter-Verona alla Supercoppa: quattro pesanti decisioni per Inzaghi

0
11

Il tecnico piacentino dovrà costruire le giuste strategie in vista del doppio impegno di campionato e Supercoppa, quattro i nomi in dubbio

La vittoria maturata grazie alla buona prestazione offerta dall’Inter contro il Napoli al rientro delle squadre sui terreni di gioco dopo la sosta Mondiale ha dato fiducia a Simone Inzaghi sulla tenuta della condizione fisica e sui miglioramenti fatti durante la fase di ritiro a Malta. Resta però il dubbio che possa essersi trattato soltanto di una casualità.

Inzaghi studia le tattiche per Verona e Milan
Simone Inzaghi ©LaPresse

La prestazione seguente sul terreno di gioco dell’U-Power Stadium di Monza è stata infatti negativa sotto tanti aspetti, specialmente quelli tattici e della tenuta difensiva della linea arretrata. Per non parlare poi dei grandissimi rischi corsi contro il Parma nell’ultima gara ufficiale in Coppa Italia, dalla quale l’Inter stava per uscire sconfitta. Con il match interno contro il Verona all’orizzonte, adesso la parola spetta allo stesso tecnico piacentino. Sarà infatti necessario cogliere il tempo a disposizione per maturare nuove consapevolezze e migliorare tutto ciò che in precedenza non ha funzionato. La sola finalità è quella di arrivare in fondo alla corsa Scudetto da vera protagonista, senza mezze misure. Per farlo bisognerà contare sull’apporto di ogni calciatore a disposizione in organico. Sempre che i sovraffaticamenti muscolari lo consentano.

Quattro in dubbio contro il Verona, buone speranze di reintegro in Supercoppa

Al momento, infatti, sono dubbie le posizioni di Romelu Lukaku, Nicolò Barella, Hakan Calhanoglu e Marcelo Brozovic. I quattro hanno svolto lavoro differenziato questa mattina sui campetti di Appiano Gentile, nella speranza che entro il termine ultimo della giornata di domani si possano trarre le dovute conclusioni sulla loro presenza sabato.

Barella in dubbio contro il Verona, lavoro differenziato
Barella in dialogo con Dzeko ©LaPresse

Non ci dovrebbero essere dubbi, invece, sulla loro partenza verso l’Arabia Saudita assieme al resto del gruppo in occasione del match di Supercoppa contro i rivali del Milan. Anche questi ultimi sono a caccia del loro momento di forma migliore, dopo aver collezionato prestazioni altalenanti in campionato e rimediato un’amara sconfitta ai tempi supplementari nella partita di Coppa Italia disputata ieri contro il Torino.