“È fatta”: annuncio sulla cessione, bye bye Inter

0
14

È fatta per il trasferimento di un giocatori negli ultimi giorni accostato insistentemente all’Inter. In Spagna si parla di un vero affare per la squadra acquirente

Possiamo dirlo fuori dai denti: la pista Inter, in questo periodo storico e soprattutto rispetto a certi calciatori, non è mai una pista troppo credibile. E perciò il buon tifoso nerazzurro sapeva già di non poter porre troppe speranze sulle indiscrezioni che vagheggiavano di uno scambio Depay-Correa.

Non si fa lo scambio per l'Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Per l’attaccante olandese è fatta con l’Atletico Madrid ed è dunque sfumata completamente la possibilità di vederlo all’Inter. Fino a ieri Xavi aveva ripetuto che Depay andava considerato un giocatore del Barcellona, ma dopo una rottura definitiva fra il giocatore e la società blaugrana, concretizzatasi con l’assenza ingiustificata dell’attaccante agli allenamenti, tutto è cambiato in poche ore. Certo, si sapeva che Depay sarebbe partito presto…

Ad approfittarne è stato l’Atletico, che secondo quanto riportato dai giornali spagnoli è stato pagato solo 3 milioni. L’olandese firmerà un contratto fino al 2025 e i Colchoneros. Ma la squadra di Diego Simeone, almeno in termini economici, sa di aver portato a casa un incredibile hanno affare.

L’attaccante olandese, ieri pomeriggio, non si era presentato in allenamento. E il messaggio è stato colto al volo dal club, che ha aperto a una sua cessione lampo. un segnale al club. La storia dell’olandese con il Barcellona è dunque durata poco più di un anno e mezzo. Insoddisfatto del suo minutaggio e legatosi poco a compagni di squadra e ambiente, Memphis ha chiesto con forza la cessione, ed era nell’aria che si sarebbe trasferito già a gennaio.

Depay, è fatta per il passaggio all’Atletico (niente Inter per lui)

Il ragazzo, non è un mistero, piaceva moltissimo ai dirigenti nerazzurri: interessava all’Inter come possibile sostituto di Lukaku. E nei giorni scorsi si era favoleggiato di un possibile scambio Correa-Depay. Ma l’abbinamento fra i due nomi, nonostante il momento buio per l’olandese, suonava un tantino inverosimile.

L'Atletico prende Depay a 3 milioni
Memphis Depay ©LaPresse

È fatta“, scrivono ora i giornali iberici, gli stessi che avevano parlato di un possibile trasferimento all’Inter, “Depay è dell’Atletico“. La trattativa ha subito un’accelerata allorquando Depay non si è presentato all’ultimo allenamento di Xavi, senza dare alcun preavviso. I blaugrana hanno colto l’antifona e hanno dato il loro assenso al trasferimento alla corte di Simeone. Il Cholo utilizzerà l’olandese come sostituto di Joao Felix, andato in prestito al Chelsea.

E dire che il Barcellona ci aveva creduto molto, nell’ex PSV, Manchester United e Lione. Soprattutto Ronald Koeman, che aveva spinto più di chiunque altro per prenderlo a zero dalla Francia (nel Lione, Depay ha messo insieme 178 presenze e 76 goal). Purtroppo le cose sono andate male per l’olandese, specie dopo il cambio di allenatore a metà stagione dell’anno scorso. Il rapporto con Xavi non è mai decollato.

Correa nel mirino del Barcellona?

Quando qualche giorno fa si è cominciato a parlare di un possibile scambio Depay-Correa, in molti hanno sorriso con evidente perplessità. Ma nell’affare sfumato, o per meglio dire mai decollato, il problema non era rappresentato tanto dall’impresentabilità come termine di scambio di Joaquin Correa. Pare infatti che l’argentino interessasse davvero ai catalani. Ma la prospettiva di un accordo con doppio trasferimento per gli attaccanti non è mai uscita fuori in modo formale dalla sede del Barcellona. In pratica l’Inter non ne ha mai saputo niente.

Il Barcellona perde Depay
Depay ©LaPresse

Pare infatti che l’olandese abbia bloccato tutto sul nascere. Depay voleva tornare al Manchester United. E non riuscendoci aveva poi trovato un accordo con l’Atletico. Insomma: Memphis voleva tornarsene in Inghilterra. E come unica alternativa ha preso in considerazione solo lavorare con Simeone all’Atletico.

Se il Barcellona non lo avesse ceduto, l’olandese sarebbe andato via comunque il 30 giugno, a scadenza del suo contratto. E va a finire come al solito, con l’Inter snobbata o comunque impossibilitata a sondare l’affare. Memphis Depay non vestirà la maglia nerazzurra.

Ieri pomeriggio, la notizia di Depay all’Atletico, era stata anticipata in diretta su calciomercato.it in onda sul canale Twitch TV PLAY. A parlare Rodrigo Faez, giornalista di ESPN. “Il Barcellona e l’Atletico Madrid, dopo giorni di trattative intense, hanno già raggiunto un’intesa. Quindi Depay 100% all’Atletico Madrid. Costo 3 milioni di euro”.

Depay è già diretto a Madrid per le visite mediche.