Brozovic via con lo scambio: ecco quando

0
12

Spunta fuori una clamorosa novità su quando il centrocampista croato potrebbe lasciare Milano. L’ipotesi d’addio con l’Inter è lì ad un passo. Ecco cosa sta accadendo

Marcelo Brozovic è approdato a Milano nell’ormai lontano 2015, diventando, da lì in poi, un vero e proprio punto fermo di questa squadra…Anche se non sin da subito. Eh si, in tanti ricorderanno, non a caso, i fischi che gli furono rivolti contro, nel mentre il calciatore usciva dal campo, in quel BolognaInter della stagione 2016-17 (dove andò a segno Gabigol, con la sua prima e unica marcatura in nerazzurro).

Brozovic-Kessie si può fare a giugno oppure già a gennaio
Marcelo Brozovic ©LaPresse

A rimettere le cose a posto, poi, fu proprio Luciano Spalletti. Il tecnico toscano, che quest’oggi siede sulla panchina del Napoli, fu, all’epoca, in grado di riconoscere quali ne erano le vere caratteristiche del croato e, solamente in seguito, a farle emergere del tutto. Una volta indossati i panni da play-maker basso, infatti, lo stesso Brozovic si è poi così consacrato, tutt’oggi tra l’altro, come uno dei migliori centrocampisti della Serie A. Che ne è, ad oggi, dell’ex Zagabria, invece? Occhio perché ve lo spieghiamo subito.

Lo stesso classe ’92 ha, malauguratamente, dovuto far fronte a qualche infortunio di troppo, accumulato nel corso di questa stagione. Ad aver indossato, non a caso, da lì in poi le vesti da play-maker basso, che spettavano, inizialmente, al croato, è stato proprio Hakan Calhanoglu. Il turco si è infatti rivelato, a onor del vero, una piacevole scoperta non soltanto per Simone Inzaghi, ma per tutta l’Inter che, proprio negli scorsi giorni, si è, ora come ora, detta disposta a prendere, perlomeno, in considerazione l’offerta fattagli recapitare da parte del Barcellona.

E’ da poco meno di una settimana, non a caso, che si vocifera di un potenziale scambio nel quale rientrerebbero, eventualmente Kessie e Brozovic: coi nerazzurri che ci stanno, tutt’ora, pensando. Cosa filtra, invece, dalle parti di Appiano? Aprite per bene i vostri occhi.

Calciomercato Inter, prende quota l’affare Kessie-Brozovic: spunta fuori il quando e il come

Con un Barcellona che è, ad oggi, alla ricerca di un nuovo mediano – con Busquets che è in scadenza e già pronto a fare le valigie a giugno, chiaramente – l’intera dirigenza ‘blaugrana’ ha, oramai, messo nel proprio mirino Marcelo Brozovic.

Brozovic-Kessie si può fare a giugno oppure già a gennaio
Franck Kessie ©LaPresse

Come già preannunciato negli scorsi giorni, dunque, l’idea non è altro che quella di cedere, eventualmente, Franck Kessie come contropartita tecnica. L’Inter ci sta, al momento, pensando ed il motivo è legato a tutta una serie di cose. Il primo è, non a caso, il fattore riguardante l’età: dove il croato era e resta, comunque, un classe ’92 (mentre l’ivoriano un ’96).

In secondo luogo, invece, fatta eccezione per ciò che si sta rivelando Calhanoglu in mediana, dietro a lui c’è, anche, un ragazzo di giovani speranze come Asllani.

Terza e altra cosa, poi, l’ex Milan è un giocatore estremamente duttile, in grado, quindi, di agire sia da mezz’ala che, all’occorrenza sulla trequarti, consentendo dunque, nel caso, a Mkhitaryan di rifiatare (anche lui in estrema età avanzata).

Come ultimi fattori, infine, ci sono gli aspetti legati a quelli dell’ingaggio lordo: dove i nerazzurri potrebbero usufruire del decreto crescita sull’ivoriano…Cosa che non accade, sfortunatamente, con Brozovic.

Per concludere poi, dal seguente scambio, ne uscirebbe, per giunta, anche una ricca plusvalenza. La seguente operazione potrebbe, non a caso, andare in porto anche alla pari – si ipotizza sui 20-30 milioni a bilancio – con la possibilità di far registrare, dunque, un’importante plusvalenza…Visto che il costo del croato è stato ormai del tutto smaltito.

Che ne è, invece, della data di quando tutto ciò potrebbe accadere? Beh, è più che logico dire, a questo punto, che il seguente affare potrebbe andare in porto nel prossimo giugno, se non, addirittura, già ora.