L’affare è fuori budget: così salta tutto

0
12

L’Inter deve per forza iniziare a pensare anche alla difesa del futuro, alla luce delle situazioni contrattuali di calciatori come Skriniar. Un obiettivo costa tanto 

Obiettivo difesa per l’Inter, che in questa stagione ha messo in scena fin qui un rendimento sicuramente al ribasso rispetto alle passate annate, e soprattutto a quella dello scudetto vinto con Antonio Conte.

Calciomercato Inter, per Schuurs bisogna riflettere: Cairo spara alto 
Beppe Marotta ©LaPresse

Da punto forte a punto debole: la retroguardia di Simone Inzaghi in diverse circostanze nel corso di questa stagione ha manifestato qualche criticità di troppo, tra errori dei singoli ed altri di reparto che hanno portato gli avversari a trovare la via del gol contro troppa facilità. La classifica e i numeri relativamente ai gol subiti sono quindi lo specchio riflesso di tale situazione che andrà rivista e corretta per alzare nuovamente il tiro delle ambizioni. Chiaro che molto passerà anche da chi è attualmente in rosa, con particolare riferimento a chi come Skriniar e de Vrij è in scadenza contrattuale il prossimo giugno. Si tratta di calciatori a portata di addio a parametro zero, e soprattutto nel caso dello slovacco in maglia numero 37 si tratterebbe di un problema da risolvere per l’Inter del domani.

Calciomercato Inter, per Schuurs bisogna riflettere: Cairo spara alto

Diversi sono i nomi accostabili all’Inter qualora servissero svariate forze fresche, nel caso in cui partissero i vari de Vrij e Skriniar. Lo slovacco ha detto all’offerta di rinnovo. Tra i profili più interessanti attualmente in Serie A c’è anche l’olandese Perr Schuurs, che sta facendo molto bene al Torino.

Calciomercato Inter, per Schuurs bisogna riflettere: Cairo spara alto 
Schuurs ©LaPresse

Al netto dei risultati altalenanti dei granata l’olandese ex Ajax sta offrendo buone garanzie tanto da raccogliere i complimenti anche di Juric che in conferenza prima del ko contro lo Spezia aveva detto: “Sono stra-contento di Perr, sono entusiasta della sua voglia. È diverso da Bremer: il brasiliano ha una struttura fisica e un modo di difendere fantastico, Schuurs è cresciuto in certe cose che gli mancavano e pian piano le sta migliorando. Ha altre qualità, come i passaggi e inserirsi in attacco. Schuurs è più completo, in un certo senso: non è così animale ma ha altre cose belle e importanti. Ha una voglia di allenarsi unica”.

Un difensore quindi molto duro e pronto a migliorare, che attira l’Inter ma che potrebbe rimanere un desiderio inespresso. È infatti complicato arrivare all’olandese per concorrenza ma anche perché Cairo, che lo ha pagato 9 milioni più bonus, potrebbe chiedere almeno 20-22 milioni di euro per il cartellino. Tanti per livello del giocatore attualmente, per la considerazione che potrebbe avere in nerazzurro e per lo stesso budget difesa dell’Inter.