Altro che Juve, rinnovo in bilico e Inter in agguato: affare a zero

0
2

Marotta può compiere l’ennesimo colpo a zero. Tra calciatore e club non è ancora stata raggiunta alcuna intesa sul rinnovo. Può saltare così il suo approdo a Torino

L’Inter, così come il resto delle altre squadre europee, ha già incominciato a programmare, in parte, quella che sarà la sua prossima campagna acquisti estiva. Diversi i tasselli che necessitano di essere riempiti all’interno dello scacchiere di Inzaghi, come ad esempio, la casella difensiva di destra che, come ormai ben noto, è già rimasta orfana di Skriniar.

Milan Skriniar (LaPresse) – interlive.it

Proprio come si è potuto appurare in questi ultimissimi tempi, il centrale slovacco ha dovuto alzare bandiera bianca negli scorsi mesi per via di un problema accusato alla schiena e che, di fatto, lo ha costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico.

Una volta di rientro dalla Francia, con conseguente ritorno a Milano, Skriniar ha già incominciato a svolgere in questi giorni la parte iniziale del suo programma di recupero ed è per questo che, tra mille dubbi, spera di poter arrivare a prendere parte alla finale di Champions League del prossimo 10 giugno (questo è ancora tutto da vedere però).

Nel frattempo, ciò che è certo, invece, è il fatto che il classe ’95 darà il proprio addio all’Inter nel corso della prossima estate per poter accasarsi a parametro zero al Psg. Resta più che viva, dunque, la necessità da parte dei nerazzurri di dover arrivare a sostituirlo nella maniera più degna.

D’altronde, però, Marotta e Ausilio si trovano a dover fare i conti con tutta una serie di altre situazioni. Visto e considerato che, data la precaria situazione economica che Steven Zhang e i suoi stanno vivendo da qualche anno di tempo, in casa Inter nessuno può e deve considerarsi incedibile. Pur avendo totalizzato oltre 100 milioni di euro dal proprio percorso condotto in Europa, in tanti possono, infatti, arrivare a lasciare Milano a fine stagione.

Tra i possibili partenti, non a caso, vi è da considerarsi anche Robin Gosens: calciatore che in questi ultimi tempi ha sicuramente trovato sì una più che discreta continuità sul campo, dimostrandolo ogni qualvolta è subentrato a gara in corsa, ma che continua ad avere, ugualmente, a che fare con la concorrenza Dimarco.

E’, infatti, il milanese DOC – ad oggi – ad essersi impadronito delle vesti da titolare ed è per questo motivo che, momentaneamente, non è ancora da escludere appieno un eventuale ed ipotetico addio del suo sostituto tedesco in estate. Sarebbe proprio a quel punto, non a caso, che in caso d’addio da parte dell’ex Atalanta, l’Inter dovrebbe da lì in poi correre ai ripari ingaggiando un altro calciatore. Occhio a questo nome.

Calciomercato, ancora nessuna intesa tra Guerreiro e il Borussia per il rinnovo: l’Inter resta lì sullo sfondo

Stando a quanto riferito direttamente dalla ‘Bild‘ negli scorsi giorni, Raphael Guerreiro e il Borussia Dortmund non hanno ancora raggiunto alcuna minima intesa sul potenziale rinnovo di contratto del calciatore, quest’oggi in scadenza a giugno.

Raphael Guerreiro (LaPresse) – interlive.it

Il laterale portoghese – pur avendo ricevuto una proposta di rinnovo da 5,5 milioni con tanto di bonus legati alle prestazioni, reputata però del tutto insoddisfacente, visto e considerato che si tratta di una cifra alquanto simile rispetto a quella di cui beneficia attualmente (riporta la ‘Bild‘) –  potrebbe, infatti, dire addio alla Germania a fine stagione.

Date le attuali premesse, Guerreiro sta – non a caso – tentennando e valutando, al tempo stesso, tutta una serie di altre potenziali destinazioni. Eccezion fatta per la Juve – club che nel recente passato lo aveva posto sotto i propri radar come eventuale dopo Alex Sandro, calciatore per cui è però scattato il rinnovo automatico sino a giugno 2024 per via delle 36 presenze accumulate in stagione – vi è da considerarsi, inoltre, qualche altro club.

Tra le diverse società interessate infatti, Newcastle e Leeds incluse, pare esserci anche l’Inter: sodalizio che sta monitorando attentamente la sua situazione e che, in un futuro, potrebbe anche, magari, provare a tentare l’ennesimo colpo a zero.