Lautaro simbolo dell’Inter, Zanetti rincara l’entusiasmo: “Notte magica”

0
4

La grande prestazione del centravanti argentino rompe ogni record, con lui anche il vicepresidente non si trattiene dall’emozione e racconta il boom di sensazioni positive

Nel momento di maggiore difficoltà emotiva e realizzativo, l’Inter ha trovato in Lautaro Martinez il suo vero leader, trascinatore, capitano e goleador. Una figura che stava già costruendosi, pian piano, nel corso delle stagioni passate. Ma quella attuale è stata la vera consacrazione.

Lautaro nella storia dell'Inter, Zanetti orgoglioso
Lautaro Martinez, centravanti simbolo della vittoria nerazzurra contro la Fiorentina nella finale di Coppa Italia (LaPresse) – interlive.it

Un momento di assoluto prestigio per il centravanti argentino, sempre decisivo nelle coppe. La doppietta segnata nell’incredibile e vibrante serata dello Stadio Olimpico contro la Fiorentina, in quella tanto desiderata finale di Coppa Italia, ha persino segnato indelebilmente la sua personalissima storia d’amore con il ‘Biscione’: 101 reti, premio MVP della partita e avanti verso il sogno condiviso di conquistare sempre più trofei da apporre in bacheca.

Ora testa alla sfida contro l’Atalanta in campionato per suggellare la qualificazione alla prossima edizione di Champions League, altro vero grande obiettivo assolutamente a portata di scarpino. “Grazie a tutti, questo trofeo resta a casa sua“, ha scritto il ‘Toro’ sul proprio profilo Instagram.

Zanetti alle stelle come Lautaro: “Il lavoro di squadra ripaga”

A far sentire tutta la sua vicinanza e a condividere l’entusiasmo per la prestazione, la vittoria e l’ennesima soddisfazione da non-protagonista sul campo, il vicepresidente ed ex capitano nerazzurro Javier Zanetti ha estraniato ogni sensazione positiva attraverso un ‘cinguettio’ sul proprio profilo Twitter.

Lautaro nella storia dell'Inter, Zanetti orgoglioso
Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter, senza freni dopo la vittoria della finale di Coppa Italia (LaPresse) – interlive.it

“Gioia immensa per tutti noi e per la nostra gente. Vivere questo è fondamentale per superare i momenti difficili, rimanere un gruppo coeso. Il lavoro di squadra porta sempre i suoi frutti! Sempre forza Inter!”, si legge.

Una “notte magica”, aggiunge Zanetti, per davvero. Impossibile descriverla diversamente. E ora con determinazione verso il possibile tris stagionale, laddove il Manchester City attenderà il gruppo di Simone Inzaghi presso il terreno di gioco dello Stadio Ataturk di Istanbul per la delicatissima finale di Champions League.