Inzaghi: “Tutto il mondo ha visto. Rinnovo, ecco come stanno le cose”

Il tecnico dopo il ko col City in finale di Champions: “I ragazzi hanno giocato una partita grandiosa. Ricordo una sola parata di Onana su Foden. Ci è mancata la rifinitura”

“Ho fatto i complimenti ai ragazzi, hanno disputato una partita grandiosa”. Lo ha detto Simone Inzaghi dopo la sconfitta col City a Istanbul.

Manchester City-Inter, parla Inzaghi
Simone Inzaghi a Sky Sport – interlive.it

Come Dimarco e Steven Zhang, il tecnico nerazzurro ha voluto sottolineare la grande prestazione dell’Inter in finale di Champions League, con la formazione di Guardiola vittoriosa di misura ma che ha tremato fino all’ultimo secondo.

Tutto il mondo ha visto… Ieri ho detto che non cambierei questi giocatori con nessun altro. Devono essere orgogliosi, gli ho dato un abbraccio enorme. Sono stati meravigliosi e perfetti come squadra, concedendo veramente poco a un avversario fortissimo. Ricordo una sola parata di Onana su Foden”.

All’Inter, e non è poco, è mancata la zampata decisiva negli ultimi venti metri: “Sì, ci è mancata la rifinitura. Ma negli ultimi 20 minuti è successo di tutto: la traversa, il colpo di testa di Gosens, la ribattuta di Lukaku… Ti chiedi come mai la palla non sia entrata. La squadra avrebbe meritato i supplementari. Ma il percorso in Champions è stato eccezionale, in finale vorremmo tornarci”.

Chiosa sul rinnovo, al microfono di ‘Mediaset Infinity’: “Ora bisognerà far passare qualche giorno, poi con la società ci incontreremo e parleremo per la programmazione. C’è grande sintonia“.

Impostazioni privacy