Affondo Inter, Bisseck in pugno: i dettagli dell’affare

I nerazzurri hanno praticamente concluso il loro primo colpo estivo. Tutto fatto per il Capitano dell’Under 21 della Germania. Svelate le cifre dell’operazione

Ai primi due acquisti stagionali sottoscritti sin qui dalla Roma, stiamo parlando dei due colpi a zero riconducibili ai nomi di Aouar e N’Dicka, l’Inter risponde portando anche lei ai minimi dettagli l’operazione Bisseck, giovane difensore di attuale proprietà dell’Aarhus.

Inter pronta a pagare la clausola da 7 milioni di Bisseck
Yann Bisseck – interlive.it

La politica dei nerazzurri, adottata per l’appunto proprio durante questi ultimi anni, è alquanto chiara: zero spese folli, ma solo acquisti mirati. Volendo, perché no, anche futuribili (ed è proprio questo il ragionamento che è stato attuato in questa occasione).

A onor del vero, infatti, l’Inter ha deciso di correre ai ripari ingaggiando, anzitempo, per la propria difesa uno dei prospetti più interessanti presenti in Europa.

Sì, tutti gli indizi del caso ci portano, questa volta, a fare riferimento proprio al nome di Yann Bisseck: difensore che, come già anticipato, è ormai ad un passo dal vestire la maglia della ‘Beneamata’, a partire dal prossimo anno, e per cui gli stessi nerazzurri hanno deciso di compiere un investimento non del tutto indifferente. Per quale motivo? Ve lo sveliamo immediatamente.

Calciomercato Inter, affare Bisseck ad un passo dalla chiusura: i nerazzurri pagheranno la clausola da 7 milioni

E’ ormai giunto verso la conclusione dell’affare anche l’operazione Bisseck: difensore che quest’oggi appartiene all’Aarhus, club militante nella massima divisione danese, e che è pronto a dire addio alla squadra che, sin qui, lo ha valorizzato maggiormente preparandolo, di conseguenza, al grande salto.

Bisseck ormai in pugno: no a Borussia, Eintracht e Monaco per l'Inter
Yann Bisseck – interlive.it

Proprio nella giornata di ieri, infatti, i nerazzurri hanno accolto all’interno della propria sede l’agente del calciatore discutendo, di fatto, della situazione contrattuale dello stesso difensore.

Pur essendo arrivato in Danimarca nello scorso anno, con tanto di accordo stipulato sino a giugno 2026, Yann Bisseck ha immediatamente attirato l’attenzione di innumerevoli club europei: Borussia Dortmund, Eintracht Francoforte e Monaco inclusi ma, su tutti, l’Inter.

Proprio questi ultimi infatti, pur di sbaragliare immediatamente la folta concorrenza, hanno deciso di pagare immediatamente la clausola da 7 milioni di euro presente nel contratto del giovane classe ’00.

C’è da dirlo però. Bisseck non lo scopriamo di certo noi: se non altro per via del fatto che, essendo l’attuale capitano dell’Under 21 della Germania, in tanti hanno, oramai, già avuto modo di conoscerlo. Nerazzurri su tutti, proprio coloro che, nelle persone di Marotta e Ausilio, hanno già trovato un accordo di massima assieme all’intermediario dell’ex Colonia.

Quest’anno, per lui, un tabellino di tutto rispetto: proprio come testimoniato dalle 35 presenze complessive e dai 5 gol e 3 assist stagionali (pur essendo un difensore, ricordiamolo).

I suoi punti di forza? Sicuramente la sua attitudine difensiva e una spiccata capacità nei contrasti aerei, anche e soprattutto grazie ai suoi 1,96 m. Dalla loro, i nerazzurri possono essere, inoltre, fieri del fatto che il centrale tedesco abbia già, ampiamente, dimostrato di volere solo l’Inter mettendo, di fatto, in secondo piano tutte le altre proposte ricevute.

Impostazioni privacy