Non solo Sensi: dall’Inter al Monza, nuovo affare

I brianzoli, in caso di mancato riscatto per una loro pedina, potrebbero finire per virare dritti su un nerazzurro. Affare indipendente e che non riguarda Gagliardini

In questi ultimi tempi, si è spesso e volentieri parlato della possibilità di poter vedere Roberto Gagliardini, in scadenza di contratto con l’Inter, percorrere eventualmente la tratta Milano-Monza: cosa che, almeno per il momento, non si è ancora verificata.

Roberto Gagliardini (LaPresse) – interlive.it

Chi invece, ancor prima, ha compiuto tale mossa: è proprio Stefano Sensi, centrocampista che si è accasato ai brianzoli nella passata stagione tramite la via del prestito secco.

Proprio come confermato da tale operazione, i rapporti tra le due dirigenze di Inter e Monza restano alquanto impeccabili (non per niente, anche Andrea Ranocchia stesso, ancor prima di dare il proprio addio al calcio, si trasferì in tale piazza).

Attenzione ora perché, qualora ci fossero le condizioni, proprio il Monza potrebbe anche finire per replicare tali affari.

Calciomercato, rinnovo D’Ambrosio-Inter ancora possibile ma occhio al Monza: se salta il riscatto di Izzo c’è lui

Per quanto il rinnovo di Danilo D’Ambrosio assieme all’Inter resti ancora del tutto fattibile, il classe ’88 non ha ancora esteso la durata del proprio contratto, quest’oggi in scadenza, coi nerazzurri: motivo per cui, nel frattempo, il difensore ha già incominciato ad interrogarsi inevitabilmente sul proprio futuro.

Danilo D’Ambrosio (LaPresse) – interlive.it

Una delle tante ipotesi, dunque, potrebbe essere quella di vedere il Monza fiondarsi da un momento all’altro sul classe ’88, chiaramente a determinate condizioni.

Nel caso in cui dovesse saltare il riscatto di Armando Izzo fissato attorno ai 4,5 milioni di euro dal Torino, infatti, proprio i brianzoli potrebbero finire per rivolgere il proprio sguardo direttamente su D’Ambrosio.

Già nello scorso mese, però, la presidenza biancorossa si è presa la briga di incontrare Urbano Cairo e i suoi proprio per poter discutere di tale e determinato affare: motivo per cui, ad oggi, il riscatto del difensore centrale napoletano resta sicuramente una delle loro priorità.

Chiaro che, però, nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto, proprio Adriano Galliani e compagnia dovrebbero finire per correre immediatamente ai ripari: magari prendendo in considerazione l’idea di ingaggiare proprio l’attuale difensore centrale dell’Inter come alternativa, ad ora in scadenza e che, tra le tante cose, è rappresentato proprio dallo stesso agente di Izzo. Che sia una coincidenza?

Milano-Monza resta un asse caldissimo, per non dire bollente, e – come già anticipato – caratterizzato appieno da ottimi rapporti tra ambedue le società: tant’è che, c’è da dirlo, da mesi e mesi si sta discutendo della possibilità di vedere i nerazzurri rilevare Carlos Augusto dalla squadra di Raffaele Palladino in caso d’addio di Gosens (quest’oggi accostato vicinissimo all’Union Berlino). Nel frattempo, occhio anche a quest’altra possibilità.

Calciomercato Inter, occhio all’affare Monza-Correa: i perché di tale ed eventuale operazione

A prescindere dagli innumerevoli affari menzionati prima, un’altra idea che ben presto potrebbe finire per essere presa in considerazione è quella di poter vedere il Monza farsi avanti per Joaquin Correa, apparso ormai in grande difficoltà in queste ultime due stagioni.

Correa-Monza si potrebbe fare: l'Inter vuole cederlo e lui vuole restare in Italia
Joaquin Correa (LaPresse) – interlive.it
Proprio per via del fatto che l’Inter vuole cederlo – ok a titolo definitivo ma nel caso anche tramite la formula del prestito – e che lo stesso calciatore in questione non vuole affatto spostarsi dall’Italia, complice anche l’imminente matrimonio assieme a quella che risulterà essere sua moglie Chiara Casiraghi, figlia di un ex calciatore, proprio i brianzoli potrebbero finire per provarci, volendo, tentando un presunto affare in prestito con diritto di riscatto.
Il ‘Tucu’ non vuole, infatti, nient’altro al difuori della Serie A e, non per niente, ha già detto no ad un’offerta fatta trapelare da parte del Fenerbahce negli scorsi giorni.
Peraltro, la squadra di Raffaele Palladino si è già resa protagonista di splendide cose al suo primo trascorso in A ed è per questo che ha ora tutte le intenzioni di riconfermarsi provando a fare, addirittura, ancor meglio rispetto a quanto fatto nella passata annata.
Impostazioni privacy