Affare assurdo Inter-Juve: 3 milioni per il cartellino, 8 per l’ingaggio

Le due rivali invischiate in un’operazione che potrebbe premiare un’altra contendente di mercato gestita dal nuovo direttore sportivo Monchi, a prezzi da capogiro

La storia di mercato di Inter e Juventus, si sa, parla da sola. Sia per tutte le grosse operazioni in cui sono state coinvolte singolarmente, nella totale indipendenza; sia per tutte quelle condivise. Le ultime proprio lo scorso anno quando, verso gli sgoccioli della sessione estiva, le due rivali hanno conteso aspramente il cartellino di Gleison Bremer finché i nerazzurri non hanno dovuto cedere il passo ai bianconeri più forti economicamente.

Inter, Juve e Milan perdono di vista Meunier: assalto Aston Villa
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Caso vuole che le due realtà si siano incrociate più volte anche nelle ultime settimane, basti pensare al profilo di Davide Frattesi su tutti. Ma secondo un’ultima attenta osservazione entrambe hanno rimesso gli occhi su un calciatore che avevano dimenticato per un po’ di tempo dopo il suo annuncio di rinnovo di contratto con l’attuale club.

A quel tempo le dinamiche societarie erano certamente differenti, adesso invece Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri urgono rispettivamente un esterno destro difensivo di buona esperienza internazionale per ovviare alle possibili perdite in organico fra cui soprattutto Denzel Dumfries e Juan Cuadrado.

Calciomercato, nessuna delle italiane la spunta: ecco il primo grande regalo di Monchi ad Emery

Thomas Meunier piace anche al Milan, a sua volta desideroso di rinforzare il reparto in mano a Stefano Pioli. Ma delle tre nessuna potrebbe effettivamente riuscire ad eludere le frecciate avversarie perché prima fra tutte ci sarebbe una realtà estera in rapidissima ascesa, rilanciata ulteriormente sul mercato dall’arrivo del nuovo direttore sportivo Monchi.

Inter, Juve e Milan perdono di vista Meunier: assalto Aston Villa
Thomas Meunier, esterno destro difensivo del Borussia Dortmund e pallino delle italiane in Serie A (LaPresse) – interlive.it

Si tratta dell’Aston Villa, davvero vicina a convincere il Borussia Dortmund detentore delle prestazioni di Meunier ad accontentare le richieste dell’ambizioso Unai Emery per l’approdo di un esterno tanto duttile ed esperto già dalla prossima stagione in Premier League.

La promessa sarebbe quella di un’offerta da 3 milioni di euro per il cartellino al fine di rompere il rapporto lavorativo tra le parti con leggero anticipo rispetto all’attesa della naturale scadenza di contratto del calciatore nel 2024, mentre a lui verrà riservato un ingaggio notevole da 8,5 milioni di euro annui. Difficile che possa rifiutare una cifra simile e la trattativa sembrerebbe già ben avviata. Niente da fare, dunque, per le italiane che in ogni caso non avrebbero potuto garantirgli affatto un ingaggio simile.

Impostazioni privacy