Inzaghi in Arabia: scenario pazzesco

Possibile retroscena da urlo riguardante, per l’appunto, il tecnico piacentino. Ancora nessuna firma sul rinnovo assieme all’Inter. I possibili scenari futuri

In un calcio, ormai, sempre più in fase di evoluzione, dove via via tutta una serie di campionati stanno, nei rispettivi tempi, provando a formarsi, questa volta pare essere arrivato una volta per tutte il momento del calcio saudita.

Anche Inzaghi potrebbe aver ricevuto qualche timida chiamata dall'Arabia
Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Proprio gli arabi, infatti, a suon di clamorose offerte shock sono riusciti nell’intento di tentare e, di conseguenza, portare innumerevoli calciatori nella propria terra: il tutto ancor prima che prendesse ufficialmente il via la sessione di calciomercato estiva.

Pensiamo, ad esempio, alle operazioni riguardanti le cessioni di calciatori illustri come: Benzema, Messi, Kante, Ziyech, Koulibaly e così via.

Ciò nonostante, eccezion fatta per i giocatori, diverse proprietà saudite hanno provato a convincere anche alcuni allenatori che, negli anni, hanno comunque lasciato un certo tipo di impronta in questo sport, Massimiliano Allegri incluso nonostante gli ultimi due anni, del tutto insoddisfacenti, trascorsi al fianco della Juventus.

Proprio l’attuale tecnico dei bianconeri è, infatti, stato tentato dagli arabi vedendosi mettere a propria disposizione un’offerta complessiva pari a 90 milioni di euro per i prossimi tre anni: il tutto con l’aggiunta di vari bonus che avrebbero fatto sì che il tecnico livornese, in caso di sì all‘Al-Hilal, sarebbe potuto arrivare a percepire tale cifra in 36 mesi complessivi.

L’ex allenatore del Milan è, però, solamente uno dei tanti che in queste ultime settimane sono finiti per ricevere tali proposte provenienti direttamente dall’Arabia. Attenzione quindi. Magari, così come il livornese, anche lo stesso Simone Inzaghi, tra le tante ipotesi, potrebbe aver ricevuto una proposta del genere.

Inzaghi e il presunto tentativo dall’Arabia: il tecnico piacentino pensa ora solo all’Inter. A mesi il rinnovo

Così come per la restante parte degli altri allenatori, anche Simone Inzaghi potrebbe finire per essere stato tentato dall’Arabia.

Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Anche per il tecnico piacentino, infatti, potrebbe anche essersi fatto registrare nelle scorse settimane qualche sondaggio, seppur del tutto timido, e quindi qualche chiamata proveniente direttamente dalla terra dei sauditi. Nel caso, nulla di concreto visto e considerato che, tali e presunte notizie, non sono ugualmente circolate in giro.

Ciò nonostante, in queste ultime ore si sta pensando a quest’eventuale ed ipotetico scenario proprio per via del fatto che, per far sì che il calcio saudita arrivi ad acquisire sempre più un’importanza più elevata, proprio da quelle parti si sta cercando di portare allenatori che, nel proprio bagaglio tecnico, possiedono una certa esperienza europea: incluso colui che, con la finale di Champions League disputatasi nello scorso 10 giugno contro il Manchester City, è finito per acquisire un certo tipo di prestigio lanciando, di conseguenza, un forte segnale all’intera Europa.

Ad ogni modo, come ribadito più e più volte da egli stesso, oltre che dalla società interista, la volontà di Simone Inzaghi resta – in questo momento – quella di proseguire la propria avventura assieme all’Inter: ragion per cui, nel caso in cui la sua terza esperienza consecutiva alla guida tecnica dei nerazzurri dovesse incominciare nel modo giusto, già nel periodo a cavallo tra settembre e ottobre potrebbero riprendere i colloqui, tra le due parti, inerenti al rinnovo dello stesso tecnico piacentino, quest’oggi legato al fianco della ‘Beneamata’ sino a giugno 2024.

Impostazioni privacy