Dal Liverpool all’Inter, ok di Klopp: ‘solo’ 10 milioni

Stravaganza estiva o fine sensato? Potrebbe aprirsi una nuova pista mercato per l’Inter: un affare da circa 10 milioni con il Liverpool di Klopp

Sauditi permettendo, l’Inter potrebbe trovarsi nella condizione di dover valutare un nuovo, rilevante obiettivo. L’uomo da poter prendere in considerazione è un campione mica da niente del Liverpool: richiesta del club sui 10 milioni (pari alle pretese di ingaggio del giocatore).

Klopp manda via Thiago Alcantara
Klopp (LaPresse) – interlive.it

Parlavamo di stravaganze, appunto, anomalie spesso divertenti ma sovente anche un po’ irritanti, che abbondano a campionato chiuso, specie quando l’argomento principale sono le trattative di trasferimento dei calciatori. In tal senso, l’impressione è che, qualora davvero potesse aprirsi una simile possibilità, l’Inter risponderebbe convintamente di no.

Il profilo misterioso risponde a quello di un centrocampista centrale bravo in interdizione e nel palleggio, dall’ottima tecnica e dal tiro fatato: uno che non molti anni fa veniva considerato un fuoriclasse. Sulla carta, tutto parecchio invitante. Ma l’Inter appare frenata. Da cosa? Dal contenuto fumoso dell’affare in sé e dai tanti ma che appesantiscono l’operazione.

Primo ma: il calciatore è soggetto a infortunarsi spesso. Secondo: vuol fare la primadonna. Terzo, il più decisivo: chiede 10 milioni a stagione. Insomma, un budget impronunciabile per i nerazzurri. Parliamo di Thiago Alcantara, trentaduenne, finito ai margini del progetto tecnico di Klopp. Il centrocampista potrebbe dunque lasciare Liverpool a prezzo di saldo, a condizione però che qualche club a lui gradito se la senta di pagare un ingaggio piuttosto pesantuccio.

Ovviamente, anche per lo spagnolo, a oggi, si parla soprattutto di piste arabe. Ciò non esclude che possa essere offerto anche in Serie A. Quindi anche all’Inter di Inzaghi. Il Liverpool potrebbe chiedere poco, per capirci intorno ai 10 milioni, ma per la dirigenza nerazzurra il profilo non potrebbe comunque rientrare nella categoria degli acquisti sostenibili.

Dopotutto, ultimamente il centrocampista ha deluso parecchio. Thiago Alcantara gioca nel Liverpool dal 2020 e ha fatto la differenza pochissime volte. L’ultima stagione è stata la peggiore della sua carriera: in 28 presenze, ha collezionato zero reti e un solo assist. Il suo contratto con i Reds scade nel 2024.

Dal Liverpool: 10 milioni per il centrocampista dal tiro potente

Il futuro di Thiago Alcantara potrebbe essere dunque in Medio Oriente. Se non in Arabia Saudita, in Turchia. Pare infatti che il Galatasaray stia trattando con gli agenti del centrocampista spagnolo. E giorni fa il vicepresidente del club, Erden Tumur, si è visto in Inghilterra, forse proprio per presentare una prima offerta al centrocampista.

Thiago Alcantara proposto all'Inter
Thiago Alcantara (LaPresse) – interlive.it

Lo spagnolo sa di non poter continuare al Liverpool, e Klopp sa di non poterlo lasciare a marcire in panchina. I Reds hanno già deciso di puntare su altri: arriveranno Mac Allister e Szoboszlai per ridare vigore e visione alla mediana. E spazio per Alcantara ce n’è sempre meno. Il calciatore sta per entare nell’ultimo anno di contratto, ma non sembra orientato ad accettare una nuova sfida in un campionato minore.

Dopo aver giocato per Barcellona, Bayern Monaco e Liverpool, vorrebbe un top-club. Ma finora le offerte sono arrivate solo dai sauditi e dai turchi. La Serie A potrebbe stuzziscarlo (l’ispano-brasiliano è nato in Italia). Qualche mese fa si era parlato anche di un interesse per Milan e Juventus, ma anche per entrambe l’affare sembra concettualmente impossibile: il prezzo dello stipendio è fuori mercato. La situazione potrebbe cambiare solo nel caso in cui il centrocampista fosse disponibile ad abbassare le proprie pretese.

Il manager Klopp sarebbe ovviamente contentissimo di sbarazzarsi dell’ingombrante campione spagnolo. Ma chi potrebbe aiutarlo a soddisfare il proprio desiderio? Quanto all’Inter, l’unico Alcantara che, anche per questioni di affetto, si potrebbe avere interesse a prendere è il fratellino minore di Thiago. Vale a dire Rafael Alcantara do Nascimento, meglio noto come Rafinha, attualmente tesserato dall’Al-Arabi. Ma anche in questo caso, il calciatore percepisce troppo.

Nelle ultime ore sembra anche che sia sfumato del tutto l’interesse per Roberto Pereyra: non era detto che l’argentino scegliesse l’Inter, visto che ha offerte anche dalla Turchia e dalla Fiorentina, ma pare che comunque Inzaghi non abbia avallato l’acquisto: l’Inter ha altri piani.

Impostazioni privacy