Zhang e il maxi accordo per l’Inter: 240 milioni di euro

Per Steven Zhang la nuova stagione si apre con un accordo da 240 milioni: per l’Inter è ufficiale un nuovo, redditizzio affare, ma c’è chi storce il naso

L’Inter ha ufficializzato il rinnovo della partnership con la Nike, che fornirà per i prossimi otto anni il materiale tecnico alla squadra. “Inter e Nike continueranno insieme dopo 25 anni e 20 trofei conquistati con la speranza che le coppe in bacheca siano di più già dall’anno prossimo“, si legge sul comunicato stampa ufficiale diramato dall’Inter.

Zhang, entrano 240 milioni
Zhang (LaPresse) – interlive.it

La proprietà sembra soddisfatta. Il nuovo accordo garantirà al club di Zhang introiti per 240 milioni. Il nuovo accordo scadrà nel 2031 e garantirà 29 milioni all’anno, 26 più 3 legati alla vendita del prodotto. Nell’ultima stagione la cifra era sensibilmente più bassa: la nota azienda americana versava al club nerazzurro “solo” di 12,5 milioni più bonus. I circa 30 milioni a stagione offriranno dunque a Zhang un introito certo di 240 milioni totali.

E giovedì è previsto il lancio telematico della prima maglia interista della stagione 2023-24. Per scoprire il kit away bisognerà aspettare un po’ in più: la seconda maglia sarà presentata a Tokyo nel corso della tournée di fine luglio. La Nike ha organizzato un grande evento in un suo store giapponese.

Con il rinnovo dello sponsor tecnico l’Inter diventa la seconda squadra più pagata da un marchio sportivo. Il club nerazzurro è fuori dalla top-10 degli introiti, ma solo a 5 milioni da Liverpool e Tottenham, nono e decimo club a livello europeo. C’è da dire che la Nike paga 105 milioni a stagione al Barcellona, 70 milioni al Chelsea (che non è qualificata a nessuna competizione europea), e 25 milioni a Liverpool e Tottenham. La Juve, la più pagata in Italia, prende 51 milioni dall’Adidas. Ma è giusto che una finalista di Champions prende meno di Chelsea e Juventus?

Inter e la Nike ufficializzano il rinnovo: per Zhang 240 milioni

Per i nerazzurri manca ancora l’accordo con lo sponsor tecnico. Dopo i problemi dello scorso anno con DigitalBits, Zhang ha preferito procedere con i piedi di piombo, ma ormai si dà per scontato l’accordo con Paramount+. Intanto, il club nerazzurro celebra la partnership tra Inter e Nike, che si prolungherà per altri otto anni a circa 30 milioni a stagione.

Nuovo sponsor per i nerazzurri
Lautaro (LaPresse) – interlive.it

La società ha diramato un comunicato stampa uffiale per svelare al mondo il rinnovo della collaborazione: “FC Internazionale Milano e Nike annunciano il rinnovo della partnership, una delle più durature nel calcio europeo, consolidando ulteriormente un binomio storico inaugurato nel 1998 e che si è evoluto nel corso degli anni, permettendo ai due brand di crescere e affermarsi progressivamente come espressioni della cultura milanese a livello globale“.

Nel comunicaro si legge che il nuovo accordo cercherà di fondarsi sui valori fondamentali che hanno sempre caratterizzato la partnership: spirito di innovazione, equity e sostegno al movimento calcistico femminile. La collaborazione è ormai antica. Il primo contratto fra l’azienda americana e i nerazzurri risale al 1998. Per l’Inter si l’accordo introduce anche a un primato: il prossimo anno il club nerazzurro sarà l’unica società della Serie A con lo sponsor Nike.

La Nike continuerà a progettare i kit gara e training per le squadre maschili, femminili e giovanili, e a proporre collezioni lifestyle create per sponsorizzare il brand Inter. I futuri kit dell’Inter continueranno ad essere caratterizzati da materiali innovativi, progettati per garantire il massimo supporto alla performance atletica.

Impostazioni privacy