Operazione choc in Arabia: “Triennale da 100 milioni a stagione”

Lukaku, l’ingordo: secondo alcune fonti il belga avrebbe chiesto ai sauditi più di 100 milioni a stagione, ed ecco la risposta arrivata dall’Arabia

All’Inter dovrebbe interessare poco, ormai, del destino di Romelu Lukaku, ma inevitabilemente tutti i tifosi nerazzurri continuano a informarsi sulle sue mosse, in attesa di una dichiarazione ufficiale, da parte sua o del suo attuale procuratore.

Lukaku ha chiesto 100 milioni
Romelu Lukaku (LaPresse) – interlive.it

Meglio comunque non farsi illusioni: Lukaku potrebbe anche scegliere di non spiegare mai cosa gli è passato davvero per la testa. Forse non crede ci sia bisogno di giustificarsi. O magari non ha trovato ancora la scusa giusta. Per ora sappiamo che ha deciso di lasciare l’Inter dopo mesi di promesse e dichiarazioni d’amore. E non è affatto detto che la colpa sia solo e soltanto sua.

Intanto, tutto ciò che lo riguarda continua a generare reazioni di insofferenza da parte dei supporter dell’Inter, del Chelsea e della Juventus. Nessuno sembra contento del suo comportamento. Neanche gli arabi, che però continuano a corteggiarlo. A tal proposito ha fatto discutere una notizia svelata dal direttore sportivo Fabio Cordella. Intervenuto ai microfoni di calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY, Cordella ha parlato di una richiesta di 100 milioni a stagione fatta da Lukaku alla Saudi League.

Lukaku ha incontrato l’Al-Hilal: ho visto con i miei occhi l’incontro“, ha raccontato il dirigente. “Ma so che l’incontro è andato male, perché Lukaku ha chiesto 100 milioni a stagione per tre anni. La proposta è stata rifiutata… Resterà al Chelsea, l’Inter non lo prenderà più”. E, a proposito delle spese folli degli arabi, Cordella ha aggiunto: “Neanche la Premier può pareggiare gli ingaggi garantiti in Arabia Saudita, la situazione è drammatica”.

100 milioni a stagione, la folle richiesta di Lukaku

Romelu Lukaku ora è a Londra, da solo, ad allenarsi con la maglia dei Blues. Non è salito sul volo per gli Stati Uniti che ha portato il Chelsea in tournée. Ciò significa che al momento è fuori dalla rosa. Pur continuando a trattare con i sauditi, continua ad aspettare che la Juventus si faccia avanti. Ma c’è il rischio concreto che resti bloccato, fuori dal progetto, in Inghilterra.

100 milioni: la richiesta di Lukaku
Lukaku (LaPresse) – interlive.it

A Torino, per prendere Lukaku, dovrebbero prima cedere Vlahovic. Ma l’ambiente non sembra affatto convinto: tutti i tifosi bianconeri preferirebbero tenersi il serbo, anziché puntare su un calciatore trentenne che si dimostra parecchio volubile dal punto di vista caratteriale.

Sempre a calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY, ha parlato di Lukaku anche Sebastian Frey, ex portiere di Inter e Fiorentina. “Lukaku dovrebbe ringraziare l’Inter”, ha detto il francese. “Forse non ricorda che pochi anni fa è stato un protagonista dello Scudetto e poi è tornato al Chelsea. Lì ha giocato poco, non si è trovato con Tuchel ed è finito in una situazione molto complicata. Nonostante tutto l’Inter gli ha dato un’altra opportunità“.

Le critiche di Frey: “Il belga ha tradito i tifosi

Lukaku è tornato fuori forma, con tanti infortuni e si è espresso con discontinuità“, ha continuato Frey. “Nella parte finale del campionato l’abbiamo rivisto a un livello buono, da protagonista e con la giusta mentalità. Sì, Inzaghi non l’ha schierato in finale di Champions, ma avrà avuto le sue ragioni… Andarsene di nuovo in questa maniera credo che non abbia avuto senso: il suo atteggiamento è assurdo“.

Lukaku bloccato a Londra
Lukaku (LaPresse) – interlive.it

Credo sia normale che i tifosi dell’Inter l’abbiano presa male e si siano sentiti traditi. Oggi il calcio è questo“, ha detto Frey. Dopodiché l’ex portiere ha voluto svelare qualcosa di inedito sulla situazione. “Vi lancio anche questa bomba: ieri mi è arrivata una foto sul telefono in cui è ritratto Lukaku che parlava con i dirigenti di un club dell’Arabia Saudita, poi non so se andrà lì o alla Juventus”.

L’Al-Hilal è in pressing, e poi ci sono anche altre squadre araba. Si pensava che i club sauditi stessero trattando solo con l’avvocato Ledure e invece anche Lukaku, a detta dei due testimoni, è in contatto diretto con gli arabi. Pur non riuscendo a beccare 100 milioni a stagione, Lukaku potrebbe ottenere proposte con ingaggi superiori ai 50.

 

Impostazioni privacy