Audero all’Inter, ci siamo: ecco la formula

Clamorosa idea di scambio in arrivo dall’Italia. L’Inter spera di accogliere in questo modo il suo nuovo secondo portiere. Agente del calciatore già in sede

L’Inter, rea di aver ingaggiato ufficialmente il suo nuovo numero uno in queste ultimissime ore, prosegue ora incessantemente le proprie ricerche per il vice Sommer.

Yann Sommer (LaPresse) – interlive.it

Come ormai risaputo, infatti, l’estremo difensore svizzero ha svolto le visite mediche nella mattinata di oggi – ottenendo, inoltre, l’idoneità sportiva presso il centro CONI – e siglando, di conseguenza, il suo nuovo accordo da 4 milioni di euro a stagione assieme ai nerazzurri – valido fino a giugno 2026 – in questo pomeriggio.

Mollata, ormai, la pista Trubin: portiere, in scadenza nel 2024 con lo Shakhtar Donetsk, che pur facendo gola all’Inter si trasferirà al Benfica per 10 milioni di euro + 1 di bonus. Ucraini che conserveranno, inoltre, il 40% sulla futura rivendita del giocatore.

Nel frattempo, per il ruolo di vice Sommer, l’Inter ha posto nel proprio mirino Bento, attuale numero 1 dell’Athletico Paranaense che – pur avendo voglia di Italia – non sarà affatto semplice ingaggiare. Sguardo di Marotta e Ausilio che resta, perciò, ancora proiettato verso un loro vecchio, ma pur sempre attuale, pallino. Occhio a questa ipotesi.

Agente Audero in sede: sarà l’ex Juve il vice Sommer

In queste ultimissime ore, è sorta fuori la possibilità di poter vedere Inter e Sampdoria dar vita ad una nuova ed inaspettata operazione di mercato.

Audero ad un passo dall'Inter
Emil Audero (LaPresse) – interlive.it

L’idea sarebbe, infatti, quella di poter vedere le due società in questione concordare un affare tramite scambio di prestiti che vedrebbe coinvolti Filip Stankovic ed Emil Audero, quest’ultimo valutato sugli 8 milioni di euro dai ‘blucerchiati’.

Da tempo, in casa Inter, fa gola il nome dell’ex Juventus per il ruolo di secondo portiere (profilo finito anche sotto gli occhi della Lazio).

Da sapere, inoltre, che l’agente di Emil Audero – nientemeno che Tullio Tinti, lo stesso di Bastoni e Inzaghi (dove per quest’ultimo vi è ancora in ballo il rinnovo) – ha già fatto meta nella sede dell’Inter in questo pomeriggio, verosimilmente per poter discutere a proposito della situazione legata al futuro del classe ’97, ad un passo dalla ‘Beneamata’.

Audero che, per il resto, potrebbe arrivare all’Inter anche senza la via dello scambio. Nel frattempo, però, occhio ugualmente a questa ipotesi che vedrebbe eventualmente coinvolto anche lo stesso Filip Stankovic, in scadenza nel 2024 e coi nerazzurri che puntano a cederlo, anche in quest’annata, in prestito dopo la doppia esperienza trascorsa in passato a titolo temporaneo al fianco del Volendam da parte del classe ’02.

Tinti che ha poi ammesso di fronte alla stampa una volta terminato l’incontro in sede Inter: “Audero? Un’opportunità importante che si può concretizzare, per lui per l’Inter. Il ragazzo ha fatto benissimo in questi ultimi anni. Possibile affare tramite prestito? Non chiedetelo a me, ma all’Inter”. Audero-Inter operazione in chiusura: sarà l’ex Juve il vice Sommer.

Impostazioni privacy