Arnautovic-Inter, notizia a sorpresa: ci sono le cifre

Nerazzurri nuovamente a caccia del centravanti austriaco di proprietà del Bologna, ma Arnautovic non si muove specie per cifre così basse 

Il triste epilogo sul possibile ritorno di Romelu Lukaku e la vicenda che lo ha visto protagonista con la Juventus nell’intreccio di mercato con il Chelsea per la cessione di Dusan Vlahovic non hanno affatto spento le speranze dell’Inter di mettere le mani su un centravanti di valore per affrontare i giochi stagionali con la giusta competitività.

Affondo Inter su Arnautovic, offerta rifiutata
Marko Arnautovic, centravanti del Bologna ed ex Inter (LaPresse) – interlive.it

La mossa di Giuseppe Marotta e Piero Ausilio ha trovato appiglio nella disponibilità di Marcus Thuram in uscita dal Borussia Monchengladbach. Il solo francese, però, non basta a chiudere il cerchio degli attaccanti a disposizione di Simone Inzaghi. Motivo per cui nelle ultime ore sono tornati in auge anche vecchi profili di rilievo, ritenuti ancora performanti nel campionato di Serie A.

È questo il caso di Marko Arnautovic, centravanti austriaco del Bologna e vecchia conoscenza dell’Inter del passato. Quest’ultimo non ha potuto esprimere al massimo il proprio potenziale nella passata stagione per via di un importante infortunio, ma oggi sembra essere tornato piuttosto carico per disputare un’altra annata di valore con la maglia dei felsinei cui è particolarmente legato.

Calciomercato, tentativo bloccato per Arnautovic: è incedibile

Nell’attesa di conoscere il futuro di Folarin Balogun, primo degli obiettivi, l’Inter ha comunque voluto sondare il terreno per Arnautovic lanciando infine un’offerta al Bologna da circa 3 milioni di euro.

Affondo Inter su Arnautovic, offerta rifiutata
Inter nuovamente su Arnautovic, muro da parte del Bologna (LaPresse) – interlive.it

Come possibile immaginare, nonostante le trentaquattro primavere, il centravanti non è stato ritenuto affatto valevole di una valutazione simile. Per i felsinei vale molto più di quanto promesso e in ogni caso per Thiago Motta rappresenta un’istituzione da preservare in rosa. Motivo per cui, senza grossi fronzoli, la dirigenza ha rispedito al mittente la proposta chiudendo la trattativa ancor prima che potesse iniziare. L’ex Inter resterà lì dov’è.

Impostazioni privacy