Nuovi contatti per Balogun, Beto alternativa concreta: le ultime

Inter ancora a caccia di una prima punta. Scamacca è ormai sfumato. Svelati i nomi di tutte le alternative: cosa filtra da Appiano

Anche Gianluca Scamacca è un obiettivo, ormai, più che andato. Nonostante il calciatore sembrasse essere letteralmente ad un passo dall’Inter, club al quale il giocatore aveva inizialmente mostrato pieno gradimento, il classe ’99 ha poi deciso di sposare la causa bergamasca.

Scamacca ha detto no all'Inter: l'Atalanta chiude a 30 milioni
Gianluca Scamacca (LaPresse) – interlive.it

L’ex Sassuolo si trasferirà, infatti, all’Atalanta: società che ha praticamente chiuso per la seguente operazione trovando un accordo da 30 milioni di euro complessivi col West Ham. 25 di base fissa + altri 5 di bonus.

E’ tutto fatto, non a caso, tra le due parti con la ‘Dea’ che, tutto d’un tratto, è riuscita a superare l’Inter dando una clamorosa accelerata all’affare. Una volta venuto a conoscenza del concreto inserimento della società bergamasca, infatti, Gianluca Scamacca ha immediatamente deciso di dare il proprio sì a Percassi e i suoi.

Questa situazione ha, dunque, fatto sì che l’Inter restasse ancora una volta priva di un altro attaccante. Da tempo, ormai, i nerazzurri sono a caccia di una nuova prima punta: un centravanti, possibilmente fisico, che vada a prendere il posto di Lukaku.

Diversi i nomi spuntati fuori in quest’ultimo mese di tempo, cominciando proprio d quelli di Balogun, Beto e Morata: giocatori sulle cui situazioni emerge tutto ciò.

Balogun il preferito per l’attacco dell’Inter: sullo sfondo c’è Beto, Morata ora defilato

Folarin Balogun è il profilo che l’Inter, ad oggi, ritiene ideale per il proprio reparto avanzato e che, non per nulla, gli stessi nerazzurri vorrebbero provare ad ingaggiare già in quest’estate.

Balogun profilo ideale per l'Inter: anche Beto in corsa, Morata ora mollato
Folarin Balogun (LaPresse) – interlive.it

Lo statunitense piace ormai da tempo anche se, inizialmente, l’Arsenal non aveva mai e poi mai dato concreti segnali d’apertura: cosa accaduta, invece, in queste ultime ore.

Il classe ’01 viene attualmente valutato sui 40 milioni di euro dai ‘Gunners’ ed è sempre stato forte del gradimento da parte dei dirigenti nerazzurri: tant’è che, lo ribadiamo, è lui ora la prima scelta per l’Inter. Necessario, però, l’ok di Zhang per provare a chiudere il tutto.

Nel frattempo, resta viva anche la pista Beto: giocatore per cui la ‘Beneamata’ ha già interfacciato alcuni colloqui con la dirigenza dell’Udinese. Il tutto per prendere coscienza della sua situazione.

Chi resta – in questo momento – alquanto lontano è, invece, Morata: centravanti non soltanto in avanti con l’età ma per cui l’Atletico Madrid domanda una cifra sui 20 milioni di euro, prezzo che chiaramente l’Inter vuole evitare di sborsare vista e considerata la scadenza fissata a giugno 2024 nel contratto dello spagnolo coi ‘Colchoneros’.

Impostazioni privacy