Calhanoglu e non solo: assalto Premier da 70 milioni

Sirene inglesi in arrivo in casa Inter. Occhio al doppio assalto in sfavore dei nerazzurri. Nel mirino il turco e un’altra pedina di Inzaghi

Più trascorrono i giorni e più ci avviciniamo man mano all’inizio della Serie A Tim in formato 2023-24.

Possibile offerta da 70 milioni in arrivo dalla Premier per Calhanoglu e Dumfries
Hakan Calhanoglu (LaPresse) – interlive.it

Sarà, infatti, a partire dal prossimo 19 agosto che l’Inter tornerà a rimettere piede in campo e lo farà precisamente contro alcuni dei suoi ex calciatori: quali, ad esempio, Gagliardini, D’Ambrosio e i due fratelli Carboni (questi ultimi due ancora di loro proprietà in quanto girati entrambi in prestito al Monza, prossima rivale dei nerazzurri sul terreno di gioco).

Ciò nonostante, come giusto che sia d’altronde, continuano a rincorrersi insistenti voci di mercato. Ci troviamo, non a caso, al 6 agosto e manca ancora un mese circa alla chiusura della finestra del calciomercato estiva: motivo per cui c’è ancora tempo per provare a mettere a segno qualche colpo.

E’ il caso dell’Inter: società che così come può provare a inserire nuovi ed ulteriori tasselli all’interno della propria rosa, potrebbe anche perderne qualche altro. Inclusi loro due.

Inter, possibile doppio assalto da 70 milioni dalla Premier per Calhanoglu e Dumfries

A differenza di Hakan Calhanoglu, calciatore che non è da considerarsi in uscita e che nutre comunque di importanti apprezzamenti esteri, Denzel Dumfries è quel calciatore di attuale proprietà nerazzurra che, invece, potrebbe dire addio pur non avendo una folta concorrenza davanti a sé.

Calhanoglu e Dumfries (LaPresse) – interlive.it

Questo perché, a differenza dell’ex Milan, diventato nella passata regular-season un vero e proprio punto di riferimento per la squadra di Inzaghi, il laterale olandese è reduce da una stagione alquanto altalenante. L’intenzione da parte dell’Inter, complice inoltre il recente arrivo di Cuadrado, è infatti quella di provare a vendere il classe ’96. Su per giù per una cifra vicina ai 30 milioni di euro anche se, chiaramente, non sarà affatto facile.

L’idea è, però, che ben presto potrebbe anche provare a farsi avanti diverse società dalla Premier: sia per quanto riguarda un calciatore che l’altro.

Qualche club inglese potrebbe, infatti, provare a porre sul tavolo dell’Inter un’offerta complessiva pari a 70 milioni di euro per provare a privare i nerazzurri di Hakan Calhanoglu e Denzel Dumfries. Un’importante e ghiotta proposta che, eventualmente, farebbe vacillare eccome l’intera dirigenza interista, magari ad agosto inoltrato.

‘Beneamata’ che ad ogni modo, pur non reputando il turco un partente effettivo a differenza dell’ex Psv, potrebbe anche finire per non respingere questa potenziale proposta, lo ribadiamo nuovamente.

Impostazioni privacy