L’Inter gli ha detto addio da tempo: a chiudere è un altro club di A

Un’altra società italiana è pronta a battere il colpo. L’affare si avvicina ormai alla chiusura. Salta definitivamente il potenziale approdo a Milano

La finestra di calciomercato estiva in formato 2023, tutt’ora in corso, non sta tardando a regalare nuovi ed importanti sussulti di mercato.

Marotta e Ausilio (LaPresse) – interlive.it

Sino al giorno d’oggi, infatti, sono già stati messi a segno determinati, e per nulla banali, colpi estivi. Tante, tantissime le società di A che, di fatto, hanno rivoluzionato la propria rosa inserendo, per l’appunto, nuove ed importanti pedine all’interno del proprio roster. Una di queste è sicuramente l’Inter.

Proprio i nerazzurri hanno, infatti, già portato a termine nove operazioni in entrata. E attenzione: perché ciò che manca alla formazione di Simone Inzaghi è un nuovo difensore, un braccetto di destra per essere più precisi. Un qualcuno che, insomma, vada a rimpiazzare nel migliore dei modi Milan Skriniar, passato a sua volta al Psg.

Il nome su cui, quest’oggi, la ‘Beneamata’ sembra orientata a puntare, è proprio quello di Benjamin Pavard: difensore centrale, in grado di agire anche da terzino di destra, attualmente in forza al Bayern Monaco ma, pur sempre, da considerarsi in uscita dato il suo contratto in scadenza nella prossima estate.

Come ormai risaputo, l’Inter si è fatta avanti presentando alla corte dei bavaresi un’offerta complessiva che è da considerarsi tra i 25 e i 30 milioni di euro. Al momento, nessuna risposta è ancora arrivata.

Nel mentre, resta da dover sottolineare il fatto che, anche in questa finestra di calciomercato estiva, gli attuali vice Campioni d’Europa sono finiti per mettere sotto la propria lente d’ingrandimento innumerevoli profili: gli stessi profili per cui poi Marotta e Ausilio non hanno poi affondato il colpo magari. Uno di questi è sicuramente Emil Holm dello Spezia, ora ad un passo dall’Atalanta.

Atalanta pronta a chiudere per Holm: intesa vicina, l’Inter lo ha mollato mesi fa

Emil Holm corrisponde ad uno di quei nomi che l’Inter era finita per prendere in considerazione diversi mesi fa senza, però, poi portare avanti i colloqui assieme alla propria società di appartenenza. In questo caso lo Spezia.

Holm sempre più spedito in direzione Bergamo
Emil Holm (LaPresse) – interlive.it

Quella del classe ’00, di fatto, è una candidatura che Marotta e Ausilio, attuali dirigenti della ‘Beneamata’, avevano preso in considerazione come potenziale sostituto di Bellanova: calciatore il cui diritto di riscatto non è stato esercitato e che si è poi recato al Torino.

Una volta portata a termine l’operazione Cuadrado però, approdato a Milano a parametro zero, l’Inter ha, a quel punto, interrotto ogni tipo di colloquio con lo Spezia inerente ad Holm (calciatore sulle cui tracce vi è da tempo anche la Juventus).

A cogliere la palla al balzo è stata, invece, l’Atalanta: società che, a onor del vero, ha già presentato un’offerta da 2 milioni di euro per il prestito oneroso + altri 8 per il riscatto in favore degli ‘spezzini’, con lo stesso club ligure che domanda, dal canto proprio, 3+9. Riferisce ‘Sky Sport’.

Questo il motivo per cui a breve, magari già nella giornata di oggi dato l’incontro fissato tra Atalanta e Spezia per discutere riguardo la situazione dello svedese, le due parti in questione potrebbero finire per trovare un accordo.

Impostazioni privacy