Dal +8 ai clean sheet di Sommer, i numeri della capolista Inter

Difesa ancora impeccabile per l’Inter nella prima metà di stagione tra campionato e Champions League, Sommer una vera garanzia tra i pali e fioccano i clean sheet 

Lo 0-3 rifilato al Napoli al termine di una grande prestazione corale permette all’Inter di riprendersi il primato in vetta alla classifica di Serie A respingendo il tentativo temporaneo della Juventus, avversaria dello scontro diretto precedente terminato sull’1-1.

Sommer prezioso fra i pali, ennesimo clean sheet per l'Inter in stagione
Yann Sommer, portiere dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Al di là dei numeri prettamente offensivi dei quali l’intero movimento nerazzurro è ben conscio, forte dello slancio gravitazionale di Lautaro Martinez e di un ispirato Marcus Thuram, il tecnico Simone Inzaghi gode soprattutto dell’incredibile resa difensiva sin dai primi lampi di questa nuova stagione sportiva. Nonostante, oltretutto, un reparto ben ritoccato dopo la partenza di Milan Skriniar.

Quel che risalta maggiormente agli occhi dei tifosi è il dato impressionante delle reti subite finora in campionato: soltanto 7, a conferma di quanto solido sia il reparto in fase di ripiegamento con i due esterni che vanno a comporre una impenetrabile linea a cinque. A dare man forte anche i centrocampisti, con il mediano Hakan Calhanoglu a fungere da rubapalloni come mai fatto prima d’ora; ma buona parte dei meriti vanno anche assegnati al portiere Yann Sommer.

Sommer decisivo contro il Napoli ed ennesimo clean sheet in campionato, la difesa dell’Inter fa muro

Il calciatore ex Bayern Monaco si è davvero superato contro il Napoli, sfornando una serie di parate decisive dal coefficiente di difficoltà altissimo.

Sommer prezioso fra i pali, ennesimo clean sheet per l'Inter in stagione
Sommer impeccabile anche contro il Napoli, nono clean sheet in stagione (LaPresse) – interlive.it

Annullando di fatto le chance da gol della formazione partenopea, il portiere ha accresciuto a nove il numero di clean sheet in campionato su dodici partite disputate andando ad aggiungersi ai due già raggiunti in Champions League. Come se non bastasse, l’Inter si è rivelato essere un fortino anche in trasferta.

La difesa nerazzurra ha resistito agli urti avversari in nove degli ultimi dodici incontri disputati fuori casa, sfatando il mito del ‘dodicesimo uomo’ in campo come fonte di distrazione per la formazione nerazzurra – che ha 8 punti in più rispetto all’anno scorso – quando gioca su terreni ostici lontano dalle mura di casa.

Impostazioni privacy