Da rinforzo ad avversario: Inzaghi ‘teme’ Samardzic

Il centrocampista serbo, ad un passo dal vestire la maglia dell’Inter in estate, sarà questa sera ospite dei nerazzurri. Fischio d’inizio in programma alle 20:45

E’ in programma, questa sera, Udinese-Inter: match valido per la 15esima giornata di campionato che si disputerà fra le mura del ‘Meazza’, palcoscenico in cui avrebbe potuto mettere piede Lazar Samardzic in vesti di calciatore nerazzurro e che invece, ancora una volta, lo farà da avversario.

Da rinforzo ad avversario: l'Inter si ritroverà Samardzic di nuovo contro
Lazar Samardzic (LaPresse) – interlive.it

E’ una vicenda che continua a far discutere profondamente, tutt’ora, quella andata in atto soli pochi mesi fa tra l’ex calciatore del Lipsia e la formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi. Un importante affare che avrebbe potuto permettere a Samardzic e all’Inter di conciliarsi e che, alla fine, per un motivo o per un altro, non si è più concluso.

A prescindere dal modo in cui siano realmente andate le cose però (due, infatti, le versioni che trapelano) ciò che conta in fin dei conti è la permanenza del giovane classe ’02 alla corte dei Pozzo: società che crede fortemente nelle doti tecniche del ragazzo e che si augura che, proprio Samardzic, riesca a regalare una gioia alla squadra di Gabriele Cioffi questa sera.

Inter-Udinese, Samardzic pericolo numero uno per i nerazzurri: ma c’è anche Pereyra

E’ Lazar Samardzic il calciatore su cui l’Inter porrà particolare attenzione questa sera: giocatore che sarebbe, comodamente, potuto approdare a Milano nella passata estate e che invece, proprio la formazione quest’oggi vice Campione d’Europa, si ritroverà contro tra poche ore.

Lazar Samardzic (LaPresse) – interlive.it

Il serbo ha grande voglia di rivalsa. A confermarlo le dichiarazioni rilasciate a inizio settimana dal diretto interessato, colui che ha affermato davanti ai microfoni di ‘Udinese.it‘: Inter-Udinese sarà la mia partita. Contro i nerazzurri darò il 100%.

Ammontano già a 2 le reti, seguiti dallo stesso numero di assist, messe a referto in quest’inizio di stagione da parte del giovane fantasista classe ’02: in grado di agire sia in posizione di trequartista che in quella di mezz’ala.

Non solo. Samardzic a parte, la squadra di Simone Inzaghi troverà di fronte a sé questa sera anche Roberto Pereyra: calciatore che (complice il proprio accordo allora in scadenza coi friulani) venne offerto in estate tramite agenti proprio ai nerazzurri, con questi ultimi che rispedirono indietro l’offerta al mittente perché non convinti del tutto dall’ex Juventus.

L’argentino risultava essere, infatti, l’ultimissima opzione presente sul taccuino del duo Marotta-Ausilio e lo si è visto. Questo proprio in virtù del fatto che l’intera dirigenza interista ha preferito compiere altre scelte.

Impostazioni privacy