Super offerta e Dimarco ceduto: già preso l’erede

Nuovo scenario a sorpresa che rischia di vedere coinvolto proprio il laterale mancino nerazzurro. Non solo il pericolo Manchester City per l’Inter

E’ Federico Dimarco, milanese DOC e oramai vero e proprio punto di riferimento per Simone Inzaghi e il proprio staff tecnico, una delle certezze dell’Inter di oggi.

Non solo il Manchester City: anche il Bayern può provarci per Dimarco
Federico Dimarco (LaPresse) – interlive.it

Il laterale nerazzurro, capace di mettere a referto 3 reti e 4 assist in quest’inizio di stagione, sta continuando a farsi apprezzare dal popolo interista a suon di ottime prestazioni. Prestazioni che, di fatto, hanno non soltanto fatto enormemente piacere a tutti i supporters dell’Inter ma che hanno, inoltre, attirato l’attenzione di alcune big europee. Manchester City su tutti.

Proprio i ‘Citizens’ infatti, nella persona di Pep Guardiola nello specifico, stanno continuando a monitorare di volta in volta il profilo del classe ’97: prossimo al rinnovo di contratto sino a giugno 2028 assieme all’attuale formazione vice Campione d’Europa, arresasi proprio sotto i colpi degli stessi inglesi lo scorso 10 giugno.

Non solo. La notizia sconfortante per il duo dirigenziale Marotta-Ausilio è quella che, Manchester City a parte, a poter compiere in estate un tentativo per Dimarco potrebbe essere un’altra grande del calcio europeo.

Anche il Bayern Monaco può provarci per Dimarco, necessari 50-60 milioni

Il Manchester City non è la sola ed unica squadra da considerarsi interessata alla situazione di Federico Dimarco, calciatore che sta continuando a far parlare ancora di sé per la rete realizzata in Inter-Frosinone dello scorso 12 novembre e che, di certo, non è affatto passata inosservata nemmeno in Europa.

Top club su Dimarco
Federico Dimarco (LaPresse) – interlive.it

Anche il Bayern Monaco, infatti, è uno di quei club che potrebbe aver rivolto il proprio sguardo in direzione dello stesso classe ’97: quest’oggi valutato sui 50-60 milioni di euro dalla sua attuale società (questa, di fatto, la cifra per provare a strapparlo all’Inter).

Il tutto è da atrribuirsi alla situazione che vede, in questo momento, coinvolto Alphonso Davies: calciatore in scadenza a giugno 2025 che, oltre a non aver alcuna intenzione di rinnovare, pare essere finito sotto la lente d’ingrandimento del Real Madrid. Situazione che, a quel punto, costringerebbe i nerazzurri a farsi nuovamente avanti sul mercato. Va, però, precisata una cosa.

Fortunatamente la squadra di Simone Inzaghi possiede già in rosa un laterale di sinistra del calibro di Carlos Augusto, calciatore capace di offrire una prestazione a dir poco superlativa contro il Napoli (da subentrato oltre che a freddo, tra l’altro) anche in vesti di braccetto di sinistra. Ragion per cui i nerazzurri, ammesso e concesso che Dimarco dovesse partire per davvero, si ritroverebbero ad avere già a propria disposizione il perfetto erede dell’attuale terzino di sinistra titolare della Nazionale Italiana.

Impostazioni privacy