“Interesse per Kean”: l’annuncio che spiazza i tifosi dell’Inter

Accostamento di Kean a Inter e Milan dopo l’addio alla Juventus in estate, ormai per i bianconeri è soltanto un esubero sostituito dal promettente Yildiz 

Segnali di fumo inespressi da parte di Moise Kean con la maglia della Juventus. Nonostante il centravanti italiano abbia avuto qualche occasione per mettere in mostra le proprie qualità nel corso dell’attuale stagione in cui la formazione bianconera sta certamente dando il meglio di sé, non ha ancora messo a segno una rete e ha inciso davvero poco sul gioco in campo.

Kean via dalla Juve, c'è l'Inter
Moise Kean, centravanti della Juventus (LaPresse) – interlive.it

Per questo motivo, i tentativi non basteranno a convincere Massimiliano Allegri che il calciatore sia ancora un’opzione da considerare e trattenere in futuro. Per il bene della squadra è tempo di allargare i propri orizzonti e adesso il futuro della Juventus si chiama Yildiz, sempre più proiettato verso le grandi stelle in ascesa del panorama europeo, lasciando di fatto Kean nel dimenticatoio. Complice anche l’ultimo infortunio occorso.

L’ex Everton è a tutti gli effetti un calciatore in esubero da poter inserire nei discorsi di mercato non soltanto di gennaio, ove ci sarebbero flebili interessi da parte di società come Fiorentina, Monza e Bologna, ma anche da qualche big nostrana come Inter e Milan.

Kean all’Inter? Rumors slanciati dalla poca considerazione alla Juventus, ci sarebbe anche il Milan

Stando a quanto riportato da ‘calciomercato.it‘ anche in relazione alle dichiarazioni di Fabio Ravezzani nel corso dell’ultimo intervento in diretta sul canale Twitch ‘TvPlay’, Kean potrebbe seriamente stuzzicare l’interesse delle due milanesi a caccia di un nuovo attaccante a partire dal prossimo anno.

Kean via dalla Juve, c'è l'Inter
Accostamento di Kean all’Inter dopo l’uscita di scena in estate (LaPresse) – interlive.it

Questi rumors e “sussurri di mercato“, come definiti dallo stesso Ravezzani, aprono le porte ad un nuovo scenario in cui l’Inter potrebbe lasciar perdere qualsiasi altro obiettivo di mercato finora considerato per puntellare il reparto offensivo. Compreso Medhi Taremi. Fiondarsi su Kean significherebbe fiondarsi su un profilo che al di là delle sventure attuali ha qualità e forza fisica, oltre che una buona propensione al gol. Un attaccante completo con cui potrebbe spalleggiare lo stesso Marko Arnautovic.

Eppure un’altra priorità sarebbe dettata dallo scovare un profilo più simile a quello di Alexis Sanchez nel caso in cui, come altamente probabile, dovesse abbandonare per la seconda volta il progetto nerazzurro di Simone Inzaghi in estate.

Impostazioni privacy