Pratiche da chiudere al volo: l’Inter in Arabia con il nuovo partner

La trasferta in Arabia Saudita per la Supercoppa permetterà all’Inter di risolvere alcune pratiche ancora aperte: e si parte con un volo Qatar Airways

La prima questione da risolvere è quella del nuovo sponsor. E magari ci sarà stato modo di discutere proprio in volo, dato che è con un charter Airbus 350/900 della compagnia aerea Qatar Airways che l’Inter ha raggiunto ieri Riad, in Arabia Saudita, da Milano Malpensa. Il volo non stop, si legge sul sito ufficiale del club, è stato effettuato con un velivolo widebody, giunto alle 13:14 a Milano Malpensa e poi ripartito con la sigla QR7431 dopo un’oretta per arrivare a Riad alle 22:28. Sui propri social, l’Inter ha condiviso foto della squadra al completo davanti all’aereo, insieme all’equipaggio.

Accordo con Qatar Airways a Riad?
Antonello e Marotta a Riad (LaPresse) – interlive.it

Si sapeva già che il mese di gennaio sarebbe stato importante per capire i nuovi sviluppi di partnership fra Qatar Airways e Inter. Il club sta infatti trattando per rendere la compagnia aerea il nuovo futuro main sponsor al posto di Paramount+.

Per ora Qatar Airways è l’Official Global Airline Partner della società nerazzurra ma ci sarebbe una clausola esercitabile proprio nel mese di gennaio attraverso cui la compagnia può diventare prossimo main sponsor.

Per ora l’intesa attuale ha un valore di circa 1,5 milioni per l’Inter. Ma l’accordo ha validità per meno di un anno. Tutto però fa ben sperare che possa esserci un’importante evoluzione nell’accordo. Se ne occuperà Antonello, che non a caso è volato con il resto della società a Riad.

I rapporti sembrano ottimi, per adesso. La Qatar Airways ha per esempio lanciato dei nuovi pacchetti esclusivi che combinano voli, hotel e biglietti per le partite della squadra nerazzurra. E Steven Reynolds, vicepresidente senior di Qatar Airways Holidays, ha dichiarato di voler continuare a proporre simili iniziative fra Inter e compagnia aerea. “I viaggi e lo sport sono forze potenti che uniscono le persone“, ha detto Raynolds. “Sfruttando la nostra compagnia aerea di alto livello, pacchetti vacanza personalizzati e la nostra crescente presenza nel calcio, stiamo colmando il divario tra i tifosi e le loro amate squadre”.

Qatar Airways sarà il main sponsor nella prossima stagione dei nerazzurri?

Molto probabilmente il marchio Paramount+ scomparirà dal petto della maglia dell’Inter. E presto nuove informazioni inerenti lo sviluppo della collaborazione fra compagnia aerea mediorientale e Inter saranno svelate dal club nei prossimi giorni.

Accordo con Qatar Airways a Riad?
Qatar Airways (Ansa) – interlive.it

La Supercoppa in Arabia fornirà ai dirigenti interisti anche l’occasione di discutere con alcuni club sauditi della possibile cessione di Alexis Sanchez. Poi ci sarà da dialogare appunto con il nuovo potenziale main sponsor.

Qatar Airways, da metà novembre partner minore del club, sembra destinato a diventare main sponsor sulla maglia dalla stagione 2024-25 per una cifra vicina ai 20 milioni. Questa è la notizia. Di sicuro non c’è niente, ma più voci insistono nel dire che l’accordo sia vicino.

Il volo in Arabia dell’Inter con Qatar Airways

Intanto, venerdì l’Inter affronterà il primo impegno della Supercoppa contro la Lazio. Centrare il tris per la prima volta nella storia sarebbe importante per i nerazzurri e per Inzaghi. Ma anche per Suning, che metterebbe in cassa 8 milioni di euro e farebbe una bella figura con il referente commerciale.

Simone Inzaghi dovrebbe aver già scelto come giostrare le forze in questa competizione. Per la sfida contro la Lazio resta solo mezzo dubbio per la fascia destra. Continua infatti il ballottaggio fra Dumfries e Darmian.

Pare che Zhang abbia deciso che in caso di vittoria, il 20% del premio da 8 milioni di euro andrà ai calciatori.

Impostazioni privacy