È ufficialmente finita: bye bye Inter, vola in Premier

Battuta in una sola mossa la concorrenza dei nerazzurri e del Barcellona, che a breve resterà orfana in in panchina del tecnico Xavi

Passo d’addio in arrivo per Xavi Hernandez, chiamato a salutare i ‘blaugrana’ al termine della stagione. Dopo essere approdato alla guida del club catalano nel novembre 2021, il tecnico spagnolo dirà infatti addio alla società attualmente presieduta da Joan Laporta nell’arco della prossima estate. Ad annunciarlo il diretto interessato negli scorsi giorni.

Xavi Hernandez, attuale tecnico del Barcellona (LaPresse) – interlive.it

A nulla servirà, a questo punto, il rinnovo siglato nello scorso settembre sino a giugno 2025. Una situazione, questa, che ha decisamente influito in altre dinamiche. Come ad esempio in quella inerente al futuro di Lucas Bergvall, centrocampista finito sotto il mirino dell’Inter negli ultimi tempi e che nonostante fosse ad un passo dall’approdare al Barcellona ha poi deciso di sposare il progetto tecnico del Tottenham, sodalizio che rispetto ai ‘blaugrana’ garantirà un compenso economico più alto sia al calciatore che all’entourage del ragazzo.

UFFICIALE, Bergavall è del Tottenham: battuta la concorrenza di Inter e Barcellona

Lucas Bergvall è ufficialmente un nuovo calciatore del Tottenham. Il centrocampista classe ’06, che soltanto nella giornata di ieri ha compiuto 18 anni, resterà al fianco del Djugarden (club militante nella massima divisione svedese) sino al prossimo giugno per poi approdare definitivamente alla corte di Ange Postecoglou nella stagione successiva.

Lucas Bergvall – interlive.it

Nelle scorse ore, infatti, il calciatore ha posto nero su bianco sul suo nuovo accordo con gli ‘Spurs’, un contratto che sarà valido a partire dall’1 luglio e che lo legherà alla formazione inglese sino a giugno 2029. A influire sulla decisione finale del ragazzo (che sogna di essere allenato dal tecnico Xavi Hernandez in futuro) non soltanto il compenso economico garantitogli dal Tottenham ma, per l’appunto, anche l’addio del tecnico spagnolo dalla panchina ‘blaugrana’ fissato al termine di questa stagione. 28 presenze, 3 reti e 1 assist. Questi numeri fatti registrare dal forte talento svedese, ricercato a più riprese anche dall’Inter, nell’arco della passata stagione.

Impostazioni privacy