Colpo di scena Inzaghi: telefonata da una big di Serie A

Non solo all’estero, il tecnico dell’Inter è molto apprezzato anche in Italia. È tutto pronto per il rinnovo contrattuale con il club nerazzurro

A meno di clamorose sorprese il futuro di Simone Inzaghi sarà all’Inter. A fine stagione, o subito dopo la vittoria dello Scudetto, dirigenza e agente del tecnico si siederanno attorno a un tavolo per chiudere la pratica rinnovo del contratto attualmente in scadenza a giugno 2025.

Inzaghi, ci ha provato il Napoli
Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Il nuovo accordo dovrebbe terminare nel 2027 e vedere un aumento dello stipendio fino a circa 6,5/7 milioni di euro a stagione bonus inclusi. Il piacentino non considera chiuso il suo ciclo interista, anche se negli ultimi tempi le proposte non gli sono mancate. Noto l’interesse della Premier League, sappiamo che è nel mirino dei nuovi dirigenti del Liverpool per il post Klopp, anche se il suo nome non è in cima alla lista.

Stando a ‘Tuttosport’, Inzaghi è molto apprezzato pure da Manchester United e Chelsea, altre due big inglesi che potrebbero cambiare guida tecnica al termine del campionato. Dalla stessa fonte viene citato anche il Bayern Monaco, al lavoro per la successione di Tuchel, club francesi senza specificare quali e, a sorpresa ma non troppo, una big di Serie A. Anch’essa si sarebbe di recente messa in contatto con l’agente dell’allenatore nerazzurro, Tullio Tinti, seppur attorno a Inzaghi starebbe gravitando pure Federico Pastorello. Al suo fianco, vedi l’operazione Taremi, proprio il primogenito di Simone Inzaghi, cioè Tommaso, entrato nel mondo del calcio come intermediario dopo aver lavorato come pr ed essersi laureato in quel di Londra.

Il quotidiano torinese ammicca al Napoli di Aurelio De Laurentiis, il quale stima Inzaghi fin dai tempi in cui allenava la Lazio.

Inzaghi resta all’Inter, De Laurentiis tra il ‘sogno’ Conte e Italiano: scelto Manna come Ds

Magari il patron azzurro ha fatto solo un sondaggio, considerate le difficoltà nel convincere Antonio Conte. De Laurentiis ci proverà ancora per il salentino, ma come noto ha già pronto il ‘piano B’: ovvero Vincenzo Italiano.

Inzaghi, ci ha provato il Napoli
Aurelio De Laurentiis (LaPresse) – interlive.it

L’allenatore arriverà dopo il nuovo Direttore sportivo, che sarà Giovanni Manna attuale braccio destro di Giuntoli alla Juventus. È notizia di ieri dell’accordo raggiunto tra il giovane dirigente (36 anni il prossimo luglio) e il numero uno del club partenopeo. Stimato pure da Marotta stando ai ben informati vicini al mondo juventino, Manna si legherà agli ex Campioni d’Italia con un contratto quinquennale spodestando Mauro Meluso.

Impostazioni privacy