Inter, l’agente ufficializza l’addio: “La storia è finita”

Annunciato l’addio certo del capitano Giovanni Di Lorenzo al Napoli per mancanza di fiducia dalla società. Tante big su di lui per cogliere una ghiotta occasione, c’è anche l’Inter

Alle tante certezze relative alla prosecuzione dei rapporti coi vari protagonisti in stagione, l’Inter ha intenzione di aggiungere anche qualche nuovo volto in rosa per lasciare nelle mani di Simone Inzaghi un organico quanto più completo e duttile possibile.

Di Lorenzo via dal Napoli, Inter in agguato
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Faranno certamente comodo Medhi Taremi e Piotr Zielinski dall’alto delle rispettive esperienze internazionali con Porto e Napoli, prossimi all’addio per motivi legati esclusivamente ai contratti in scadenza. Eppure non si esclude che l’amministratore delegato Giuseppe Marotta possa portare avanti il proprio lavoro di studio di profili giovani o in scadenza assieme al direttore sportivo Piero Ausilio, soprattutto laddove dovessero nascere ulteriori uscite di scena oltre a quelle già preventivate anzitempo.

Nelle ultime ore sarebbe oltretutto saltato fuori un profilo particolarmente interessante che potrebbe stuzzicare le attenzioni della dirigenza nerazzurra, complice il fatto che il suo rapporto con il club di Aurelio De Laurentiis non sia più saldo come un tempo. Trattasi del terzino destro Giovanni Di Lorenzo, già capitano del Napoli e calciatore cardine della Nazionale Italiana.

Di Lorenzo sfiduciato, vuole lasciare il Napoli: “Ne è consapevole”

Ad aver approfondito la questione è stato il suo agente Mario Giuffredi, raggiunto in esclusiva dai microfoni di ‘TvPlay‘. Quest’ultimo ha tenuto a salvaguardare gli affari del proprio assistito con professionalità e cautela, attendendo soltanto la fine dei giochi di campionato per parlare di quel che sta accadendo all’interno degli spogliatoi e per chiarire le prospettive future di Di Lorenzo.

Di Lorenzo via dal Napoli, Inter in agguato
Giovanni Di Lorenzo, terzino destro in rottura con il Napoli (LaPresse) – interlive.it

“C’è stato un colloquio con Manna negli scorsi giorni, il ragazzo ha espresso sensazioni sulla mancanza di fiducia da parte della società nei suoi confronti“, ha raccontato l’agente durante l’intervista. Da parte del direttore sportivo del Napoli sarebbero filtrati comunque stima e rispetto per il longevo capitano partenopeo, qualità non sufficienti a far sì che possa esser blindato dalla società. Per questo verrà messo in vendita, anche nell’interesse della presidenza. “Di Lorenzo si è reso conto di queste mancanze ed ha preso atto del pensiero del presidente, ora ha voglia di andare via“, ha poi aggiunto Giuffredi rafforzando il concetto.

C’è dunque apertura sul mercato con l’auspicio che il terzino possa trovare nuovi stimoli altrove, con tanti grandi club pronti a portarlo con sé. Fra questi potrebbe esserci anche l’Inter, soprattutto nel caso in cui dovesse esser ceduto Denzel Dumfries a fronte della duplice uscita dopo quella di Juan Cuadrado. Per i nerazzurri si tratterebbe di un grande colpo, ma attenzione anche a Juventus e Roma.

Impostazioni privacy