Si chiude a 5 milioni: è la prima cessione di Oaktree

L’Inter è sempre più vicina a concludere la sua operazione numero uno in uscita, svelato il nome del primo partente in estate

Come già accaduto in passato, l’Inter sarà costretta ad autofinanziarsi anche nel corso della prossima finestra di calciomercato estiva, oramai alle porte.

Agoume è sempre più vicino a diventare la prima cessione targata Oaktree
Antonello e Marotta in compagnia dei vertici di Oaktree – interlive.it

Diversi, a tal proposito, i profili che finiranno per cogliere ben presto le proprie valigie da Milano. Pensiamo ad esempio a Denzel Dumfries e Valentin Carboni, nomi che a differenza dei partenti a zero come Alexis Sanchez, Stefano Sensi e Davy Klaassen finiranno per garantire ai nerazzurri un’importante tesoretto, all’incirca sui 50 milioni di euro visto e considerato che la valutazione di entrambi i calciatori si aggira sui 20-25 milioni.

Non solo, la speranza nutrita da Beppe Marotta, Piero Ausilio e la restante parte della dirigenza meneghina è quella di fare cassa anche tramite la cessione di alcuni esuberi. E’ il caso di Joaquin Correa, Martin Satriano e qualche altra pedina. S’ha però da considerarsi in quest’elenco anche Lucien Agoume, centrocampista accasatosi nella scorsa finestra di calciomercato invernale al Siviglia tramite la via del prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro. Uno scenario, questo, che la formazione spagnola è pronta a sfruttare.

Capitolo Agoume, il Siviglia ha in mente di riscattare il centrocampista francese

Facendo riferimento a quanto riportato da ‘Estadio Deportivo’ in queste ultime ore, il Siviglia è seriamente intenzionato a riscattare Lucien Agoume, centrocampista che una volta messosi alle spalle l’infortunio rimediato negli scorsi mesi è finito per diventare un titolare fisso di questa stessa formazione.

Il Siviglia ha in mente di riscattare Agoume
Lucien Agoume – interlive.it

Il desiderio nutrito dagli spagnoli è però quello di confermare l’ex Spezia per 5 milioni di euro, domandando così alla squadra neo Campione d’Italia un vero e proprio sconto. In caso di buona riuscita dell’affare, Agoume diventerebbe la prima cessione dell’Inter targata Oaktree. Le due parti stanno intanto continuando a dialogare tra loro.

Nel frattempo, ad essersi mostrato favorevole alla via del riscatto è stato proprio il diretto interessato, che si è così espresso al termine di Siviglia-Barcellona, match valevole per l’ultima giornata del campionato di Liga: “Sono stati sei mesi di apprendimento per me. Per mia fortuna ho avuto a che fare con una città bellissima e con un grande club. La gente è sempre stata affettuosa nei miei confronti. Qui mi trovo bene, sarei felice di restare anche in futuro. Vediamo che cosa succederà nei prossimi mesi”.

Impostazioni privacy