L’Inter frena e la Roma chiude: ‘solo’ 7 milioni di euro

I giallorossi possono tentare l’accelerata sul mercato ai danni del club meneghino, ancora alle prese con la situazione legata al futuro di Dumfries

Continua a tenere banco in casa Inter la questione legata al futuro di Denzel Dumfries, calciatore in possesso di un accordo che lo lega al club di Viale della Liberazione sino a giugno 2025.

C'è anche Sugawara nella corsa per il dopo Dumfries
Denzel Dumfries (LaPresse) – interlive.it

Il laterale olandese viaggia infatti sempre più spedito verso l’addio in estate da Milano. Quale, a questo punto, la speranza nutrita dai nerazzurri? Quella che l’ex Psv riesca a disputare un Europeo ad alti livelli, in modo tale da poter ricavare una cifra più alta possibile dalla cessione del classe ’96, visto e considerato che l’attuale numero 2 della formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi non siglerà alcun rinnovo di contratto con la stessa squadra neo Campione d’Italia, che ha intanto inserito in questi ultimi mesi i nomi di Michael Kayode e Aaron Wan-Bissaka sul proprio taccuino per quella determinata zona di campo.

Non solo. Proprio come riferito dai nostri colleghi di ‘AsRomalive.it‘, Marotta e Ausilio stanno continuando a tenere a portata di mano anche la candidatura di Yukinari Sugawara, laterale di destra in scadenza tra un anno con l’AZ Alkmaar che nel mentre piace tanto anche alla Roma di Daniele De Rossi, club che a questo punto può provare a prendere per davvero sul tempo l’Inter.

Capitolo Sugawara, l’Inter prende tempo: ora sì che la Roma può provare a chiudere

È la Roma la società che può seriamente provare a portarsi avanti nelle trattative per Yukinari Sugawara, profilo a cui è finita per pensare l’Inter in questi ultimi mesi, così come il Wolfsburg, l’Everton e il Brighton.

La Roma può provare a prendere l'Inter sul tempo per Sugawara
Yukinari Sugawara (LaPresse) – interlive.it

Il classe ’00 è riuscito a rendersi protagonista di una stagione che ha dell’incredibile, in cui lo stesso 23enne di origini giapponesi ha messo a registro 4 gol e 9 assist. Ora, considerando il mancato riscatto di Kristensen – che rientrerà al Leeds – e i sempre più probabili addii di Karsdorp e Celik (finiti sostanzialmente entrambi sul mercato), il club capitolino il sodalizio che può quindi provare a chiudere per l’attuale numero 2 della formazione olandese, che ha una valutazione di mercato che si aggira sui 6-7 milioni di euro.

Impostazioni privacy