Inter scatenata, affare da ‘soli’ 7 milioni: “Boom in Giappone”

È il preferito per l’eredità di Dumfries, il quale verrà ceduto nel prossimo calciomercato estivo in caso di mancato accordo per il rinnovo

Ormai non è più un mistero, il suo nome è in pole in caso di addio di Denzel Dumfries. Al momento, fronte olandese, non si registrano novità sul rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2025. Senza un accordo, l’Inter cercherà in tutti i modi di piazzarlo altrove.

Sugawara per il post Dumfries
Sugawara nome in pole per il post Dumfries (LaPresse) – interlive.it

Per l’eredità di Dumfries, il nome in cima è quello di Sugawara dell’Az Alkmaar. La valutazione del ventitreenne nipponico è di 7 milioni di euro, una cifra bassa perché il suo contratto scade come quello del numero 2 interista, ovvero nel 2025.

L’arrivo di Sugawara all’Inter farebbe potrebbe avere contraccolpi positivi pure a livello commerciale: “Quando venne acquistato Nagatomo, in Giappone ci fu un vero e proprio boom dell’Inter“, ha detto a ‘Tuttosport’ il giornalista nipponico Mitsuo Ogawa.

“Per noi Yuto era già una star prima che si trasferisse in nerazzurro, ma quando firmò la passione per l’Inter esplose nel nostro Paese – ha sottolineato Ogawa – Vi assicuro che tutti i miei connazionali iniziarono a guardare con passione le sorti della squadra, sia in Serie A che in Europa. L’Inter diventò ben presto l’italiana più seguita in tutto il Giappone”.

Impostazioni privacy