Accordo con l’Inter e annuncio dal Brasile: “Presto in Europa”

Un obiettivo di mercato di Marotta e Ausilio ha strizzato così l’occhio in direzione degli stessi nerazzurri, a caccia di nuovi rinforzi per l’estate

L’Inter è in cerca di nuove pedine da poter regalare al tecnico Simone Inzaghi in vista della prossima stagione. Attacco, centrocampo, difesa e non solo. L’intenzione dell’intera dirigenza meneghina è quella di mettere nelle mani dell’allenatore piacentino anche un vice Sommer.

Bento: "Il calcio europeo è il migliore al mondo, spero di giocarci presto"
Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

A tal proposito, i nerazzurri hanno già escogitato un piano ben preciso ed è quello di accogliere ad Appiano un nuovo estremo difensore che indossi i panni del secondo portiere nel corso della stagione 2024-25 per poi raccogliere l’eredità dello svizzero nella regular season successiva. Era e resta quello di Bento dell’Atheltico Paranaense il nome che piace più di tutti dalle parti di Viale della Liberazione per quella casella di campo, col classe ’99 che in verità ha già strizzato l’occhio verso la stessa squadra neo Campione d’Italia.

Bento: “Il calcio europeo è il migliore al mondo, spero di giocarci presto”

Intervenuto in conferenza stampa direttamente dal ritiro della Nazionale brasiliana, Bento (obiettivo di mercato dell’Inter) ha avuto tempo e modo di soffermarsi su quello che potrebbe riservagli ben presto il futuro. Queste, a tal proposito, le dichiarazioni rilasciate dal classe ’99 a riguardo:

Bento strizza l'occhio all'Inter
Bento (LaPresse) – interlive.it

“Il calcio europeo è totalmente diverso da quello brasiliano o sudamericano. I migliori giocatori del mondo giocano in Europa, il che significa che il calcio europeo è il migliore del mondo. Spero di poter giocare presto nel calcio europeo. Se arriverà una proposta la valuterò con molta attenzione“. Urge però un’importante precisazione.

Bento piace moltissimo all’Inter da oltre un anno di tempo, a tal punto che i nerazzurri hanno già raggiunto un principio d’accordo con l’estremo difensore brasiliano, anche se a giocare a sfavore della stessa società meneghina è in questo momento l’importante valutazione economica che ne fa l’Atheltico Paranaense del proprio numero 1, che non verrà ceduto per meno di 20-25 milioni di euro.

Questa la ragione per cui l’Inter sembrerebbe ora intenzionata a dare una forte accelerata all’affare Martinez, portiere di attuale proprietà del Genoa che si è ben messo in evidenza nel corso della passata stagione e che ha un valore di mercato stimato attorno ai 10 milioni di euro, cifra del tutto alla portata della formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi, tutt’ora alla ricerca di un nuovo estremo difensore dall’età futuribile.

Impostazioni privacy