Inter > Inter News > Interisti in Nazionale, euro Pazzini e Sneijder da spettaccolo

Interisti in Nazionale, euro Pazzini e Sneijder da spettaccolo

Sneijder e Pazzini - inter.it

INTERISTI IN NAZIONALE /MILANO – E’ tempo di qualificazioni, tempo di staccare il biglietto per Euro 2012, per poi buttarsi con anima e corpo tra campionato e champions. Dopo la Germania, anche Italia (aritmeticamente) e Olanda (quasi) raggiungono anticipatamente il pass per partecipare alla competizione Europea. A decidere le sorti degli azzurri, contro la Slovenia, l’interista Gianpaolo Pazzini, inserito al 16′ del secondo tempo al posto di Cassano, che a 5′ dalla fine castiga Jasmin Handanovic. Possibile contrattura per Thiago Motta, sostituito nel secondo tempo da Marchisio. Sufficienza piena per Andrea Ranocchia. Otto vittorie su otto, invece, per l’Olanda di Wesley Sneijder, autore dell’assist del primo gol di Strootman, che in trasferta supera per 2-0 la Finlandia. Ottima la prova del genio di Utrecht sempre più faro degli oranje. Festa con brivido per Dejan Stankovic che fa 100 presenze con la nazionale serba, vittoriosa per 3-1 contro le Far Oer, ma deve uscire al 45′ a causa di una botta alla testa che lo manda in ospedale per ulteriori accertamenti, i quali escludono esserci problemi. Buona gara del centrale Luca Caldirola, in campo per 80′ con una frattura, l’Under 21 italiana supera con un secco 3-0, in trasferta, l’Ungheria. Soltanto 9′ per Castaignos nella vittoria dell’Under 21 oranje contro il Lussemburgo. Vittoria in amichevole per 3-1, invece, per l’Argentina di Ricky Alvarez, in campo appena 2′, contro la Nigeria di Joel Obi, schierato per tutto il primo tempo.

Luigi Perruccio