Inter > Inter News > Caso pedinamenti, chiesti 80mln di danni all’Inter

Caso pedinamenti, chiesti 80mln di danni all’Inter

CASO PEDINAMENTI, CHIESTI DANNI INTER / FIRENZE – Si è aperto ieri a Firenze il procedimento civile proposto dall’ex designatore Bergamo, dal dirigente Fabiani, dall’ex arbitro Racalbuto e dal marito dell’ex segretaria Can Rueca in merito ai presunti pedinamenti che avrebbero subito ad opera della Telecom, della Pirelli e dall’Inter. L’avvocato dei quattro, Silvia Morescanti, ha richiesto un risarcimento economico di 80 milioni di euro (20 per ogni suo assistito), mentre la controparte ha risposto che si tratta di reati prescritti. Prossima udienza il 29 marzo 2012.

M.R.