Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Bologna 0-3: Di Vaio e Acquafresca acuiscono la crisi nerazzurra

Serie A, Inter-Bologna 0-3: Di Vaio e Acquafresca acuiscono la crisi nerazzurra

Di Vaio stende l'Inter - Getty Images


SERIE A, INTER-BOLOGNA 0-3 / MILANO – Altro giro, altra figuraccia. L’Inter aggiorna il libro delle prestazioni vergognose di questa stagione perdendo in casa 3-0 contro il Bologna. Rispetto a domenica Ranieri cambia modulo e giocatori, ma è sempre la stessa Inter: lenta, prevedibile e senza idee. Così le uniche occasioni capitano da calcio d’angolo con Maicon che colpisce due volte di testa: la prima è troppo centrale e respinta da Gillet, la seconda non centra di poco la porta. Alla mezz’ora un retropassaggio errato di Mudingayi lancia Forlan, l’attaccante uruguaiano calcia col sinistro addosso al portiere avversario. E come spesso capita, alla prima occasione avversaria i nerazzurri vanno in svantaggio: Lucio buca l’intervento su Ramirez, la palla finisce a Perez che appoggia in area per Di Vaio il quale si libera di Nagatomo e batte Julio Cesar. Un minuto dopo il raddoppio: lancio da metà campo, Ranocchia stoppa di petto per Di Vaio che ringrazia e mette dentro. In avvio di ripresa il bomber rossoblu potrebbe fare tripletta ma il suo sinistro a giro termina a lato. L’Inter ha la possibilità di tornare in partita con Forlan che da buona posizione calcia debolmente col sinistro. Poi Gillet si supera deviando in angolo un colpo di testa di Ranocchia. A cinque minuti dalla fine arriva il tris dei felsinei con Acquafresca che porta a spasso la difesa interista e col sinistro trafigge ancora Julio Cesar. Il popolo nerazzurro, che anche oggi aveva incitato la squadra, non ne può più e invita giustamenti i giocatori ad “andare a lavorare”.

INTER-BOLOGNA 0-3
37′ e 38′ Di Vaio, 85′ Acquafresca

Inter (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso; Faraoni (69′ Castaignos), Sneijder, Forlan (61′ Poli), Pazzini. All. Ranieri.

Bologna (3-4-2-1): Gillet; Raggi, Portanova, Antonsson; Garics, Perez, Mudingayi, Morleo; Ramirez (70′ Konè), Diamanti (58′ Taider); Di Vaio (76′ Acquafresca). All. Pioli.

Arbitro: Damato di Barletta

Note: ammoniti Diamanti (B), Sneijder (I)